I preparativi per festeggiare Halloween, ovvero la vigilia di Ognissanti in versione made in Usa, sono ormai iniziati. E anche se tanti elementi sono della festa americana in Italia non sono arrivati, tutti conosciamo la relazione tra Halloween e la zucca ma sapete perché si usa questo ortaggio nella vigilia di Ognissanti? In America la zucca di Halloween viene chiamata Jack o' lantern perché sembra derivi da una leggenda irlandese che narra la storia di Jack, un fabbro avaro ed ubriacone che riuscì ad ingannare il diavolo e, una volta morto, non fu ammesso in paradiso per i suoi peccati ma neppure all'inferno per l'antipatia col diavolo. Così gli fu concessa una fiamma per vagare nel suo buio infinito e Jack per far durare di più il fuoco prese un cavolo rapa, la scavò e ci mise la fiamma interiore.

In Texas la festa di Halloween è molto sentita, tanto da realizzare un intero villaggio proprio con le zucche. Ci sono volute 50000 zucche per costruire il Dallas Arboretum. Piccolo e modesto di sicuro non sono due aggettivi usati molto a Dallas dove per realizzare il villaggio rboretum sono state usate più di 45 varietà di zucca. Ogni anno sulla riva del lago White Rock, un grande serbatoio ad est Dallas, viene realizzato questo grande villaggio di case e altre strutture che attira turisti da ogni parte d'America. Ogni anno la struttura si fa sempre più grande e dettagliata e la festa di Halloween a Dallas ha un sapore sicuramente diverso, di zucca.