Nel 2020, a causa della pandemia globale, sono tante le aziende che hanno scelto lo smart working per i propri dipendenti. In molti si sono resi conto in realtà che la modalità di lavoro da casa può essere una grande risorsa sia per il dipendente che per l'azienda. Così dal mondo del design stanno arrivando proposte per uffici domestici originali ed efficaci dove chiunque vorrebbe lavorare.

In tanti in questo periodo stanno lavorando da casa, dopo la diffusione della pandemia da covid-19. Ci sono aziende come Twitter che hanno addirittura comunicato ai propri dipendenti che potevano stare in smart working anche a tempo indeterminato perché hanno riscontrato che la produttività non è stata scalfita; anzi pare che i dipendenti lavorando da casa risultino anche più efficaci e le spese aziendali sono inferiori. Dunque è inevitabile che sia aumentata la richiesta di spazi dove poter lavorare con serenità e concentrazione pur restando in casa, o al massimo nel proprio giardino, terrazzo o balcone. Molti design stanno progettando piccoli rifugi domestici dove lavorare, semmai lontano dai bambini e da altre distrazioni:

La designer Ben Allen ha realizzato un guscio a forma di carciofo nella sua casa, fatto con un kit flatpack di elementi in legno tagliati a CNC e preforati, che può essere facilmente montato e smontato all'occorrenza. L'interno è spazioso e può accogliere non solo un ufficio, ma anche una camera per gli ospiti, una casa per i giochi e tante altre funzioni in base alle esigenze. Il designer Matt Gibson di Melbourne, Australia, ha creato una piccola casa da giardino rivestendola di verde in modo da poter mimetizzare la struttura e avere tutta la privacy necessaria ad una sessione da ufficio. A Toronto il fondatore dello studio di architettura Six Four Five A ha costruito per sé un minuscolo spazio di lavoro in legno alla fine del suo giardino di casa: all'interno c'è tutto il necessario per dedicarsi al lavoro restando vicino casa ma con la tranquillità dell'ufficio. L'architetto Richard John Andrews ha realizzato The Light Shed, un capannone multifunzionale rivestito in  fibra di vetro nel suo giardino di Londra per ospitare il suo studio di architettura. Con un tetto in policarbonato traslucido, da cui trae il nome, lo studio di 12 metri quadrati è stato costruito da Andrews e il suo assistente in soli 21 giorni. Lo studio di design Livit ha creato l'ufficio perfetto per lo smart working. Si chiama Studypod e permette di lavorare in assoluta concentrazione, senza più distrazioni e vicino alla natura. Può essere installato nel proprio giardino di casa, in terrazzo o anche in una stanza più grande per sfuggire ai bambini o ai rumori di casa ed essere più concentrati e produttivi.