Sembra di nuotare tra cielo e terra nella nuova piscina dell'Hotel Hubertus, a Valdaora, ai piedi del famoso comprensorio sciistico Plan de Corones in Val Pusteria, Italia. Immergersi nella acque di questa piscina posta a 12 metri di altezza da terra non è raccomandato ai più deboli di cuore perché la struttura è caratterizzata da una finestra di vetro trasparente posta nella pavimentazione che vi farà sentire come sospesi nel vuoto.

Nuotare nella nuova piscina dell'Hotel Hubertus è da brividi: la struttura, progettata dallo studio di architettura Noa, sembra galleggiare come un macigno nel cielo. Misura 5 metri di larghezza per 25 metri di lunghezza, e con una profondità di 1,30 metri e uno sbalzo di 17 metri, è una piscina a sfioro unica al mondo, la più vertiginosa. Con la sua parete frontale e parte del fondo di vetro la spettacolare novità wellness dell’Hubertus è come se non avesse alcun confine visibile, "dando la sensazione di fluttuare al di sopra del terreno, sospesi tra cielo e terra, leggeri come l’aria". È stata chiamata Sky Pool proprio per la sua particolare struttura realizzata al di sopra delle camere dell'albergo.

A causa della natura cinetica dell’acqua e ad una divisione non chiaramente definita tra edificio e acqua stessa, essa si fonde con il paesaggio circostante sfociando nell’infinità del nulla. La piscina ricorda metaforicamente un lago di montagna immerso nello splendido scenario del paesaggio circostante: il patrimonio mondiale dell'UNESCO delle Dolomiti…tra cielo e terra.

Noa

Dalla Sky Pool si gode di una vista mozzafiato sulle Dolomiti. L'Hotel Hubertus si trova ad un'altitudine di circa 1350 metri sul mare: la piscina a sfioro permette agli ospiti di avere una vista ininterrotta sulla valle sottostante e le montagne in lontananza. La nuova piscina si inserisce all'interno del progetto di ristrutturazione dell'intera azienda che ha visto la realizzazione anche di 16 nuove suite, una facciata con tronchi di larice, una nuova cucina con ristoranti e “Stube”, una cantina di vini, una palestra e sala relax con terrazze panoramiche. La nuova piscina è come un elemento di congiunzione tra il vecchio e il nuovo. Grazie al suo rivestimento di pietra è come un masso incagliato nel paesaggio della Val Pusteria. La piscina viene riscaldata tutto l’anno per cui per gli ospiti alla ricerca di relax è sempre piacevole concedersi una nuotata, oscillando tra cielo e terra.