Tutti ricordando "Mamma ho perso l'aereo" sanno quanto può essere rischioso lasciare la propria casa durante un viaggio o una vacanza fuori: un paio di maldestri criminali potrebbero cercare di irrompere in un'abitazione vuota e non tutti possono contare su un Macaulay Culkin che faccia da guardia. Da qui nasce l'House Sitting: in cambio di alloggio gratuito, i proprietari di un'abitazione consegnano le chiavi a persone disposte a prendersi cura della propria casa mentre sono in viaggio. E quale modo migliore potreste trovare per godere di una vacanza economica, provare a vivere in un posto diverso, o avere la possibilità di soggiornare in alcuni meravigliosi immobili residenziali che non vi sareste mai potuti permettere? Basta prendersi cura degli animali domestici del proprietario, eseguire generale manutenzione (comprese piscine, prati, impianti di condizionamento, ecc), mantenere gli intrusi lontani, e in generale, fare in modo che tutto fili liscio come se il proprietario fosse in casa.

L'idea di base dell'House Sitting è la reciprocità: tenere d'occhio la casa di qualcuno durante un periodo di assenza più o meno prolungato in cambio di ospitalità. Si tratta di una pratica con un duplice vantaggio: i proprietari di casa possono spostarsi con maggiore tranquillità e pace della mente nel sapere la propria casa al sicuro, e i viaggiatori possono avere la possibilità di conoscere nuovi posti e usufruire di alloggi convenienti in cambio di semplici mansioni di sitteraggio domestico. La convenienza dunque c'è da entrambe le parti. Inoltre, è generalmente sottinteso che il crimine è scoraggiato dalla presenza di qualcuno in casa. Ciò è confermato dal fatto che le compagnie di assicurazione nel Regno Unito offrono tariffe ridotte per i padroni di casa che utilizzano i servizi di house sitting.

Trovare una persona a cui lasciare la propria casa serenamente può essere la soluzione ideale in caso di lunghi spostamenti. Contemporaneamente la prospettiva di alloggio gratuito in belle case di varie località del mondo sembra un lavoro da sogno. Tuttavia, come qualsiasi altro lavoro, la costruzione di una reputazione è importante, e guadagnarsi un profilo da buon house sitter non è facile. Questo è il motivo per cui diversi siti di House Sitting hanno adottato un sistema di classificazione, in cui gli house sitter sono catalogati in base a feedback da parte dei proprietari di casa con cui hanno lavorato. Un certo numero di siti web forniscono inserzioni a pagamento (che vanno dai 20 ai 60 dollari), ma bisogna considerarlo questo un investimento. Una volta dimostrato di essere un house sitter responsabile, avrete l'imbarazzo della scelta su dove andare per decine di case da sogno in tutto il mondo. L'unica cosa che vi verrà chiesta di fare è di mantenere la casa sicura, ordinata e in buone condizioni fino a quando il proprietario non ritorni. É abbastanza comune per gli house sitter dover accudire gli animali domestici (quindi preparatevi a trovarvi in compagnia di una varietà di animali!). Alcuni proprietari di abitazione richiederanno compiti specifici, come prendersi cura del giardino, ma questo dovrebbe essere discusso e concordato in anticipo. In alcuni casi, anche se raro, è previsto un compenso per gli house sitter, soprattutto se viene chiesto loro un gran numero di lavori di cui occuparsi. Allo stesso modo, se un house sitter resta in una proprietà per un tempo molto lungo, possono essere chiamati a contribuire un po' all'affitto. Se avete voglia di una nuova esperienza e volete conoscere meglio tutte le condizioni e i dettagli dell'house sitting, ecco alcuni siti affidabili da consultare, HomesittersHouse Sitters America, The Caretaker Gazette, Mind My House e TrustedHousesitters.com tra gli altri, che propongono destinazioni in ogni angolo del pianeta. Italia compresa.