"L'hyperloop non è solo un'alternativa realistica e praticabile al volo, rivoluzionerà i viaggi," ha afferma Ben Van Berkel, principale architetto e fondatore di UNStudio, "Fornirà tempi di viaggio estremamente veloci con collegamenti diretti tra le città, consentendo modi completamente nuovi di lavorare e trascorrere il tempo libero, che a sua volta porterà a una moltitudine di vantaggi economici, ambientali e di scambio di conoscenze.". Così viene presentato Hyperloop, il servizio che collegherà Amsterdam a Francoforte in soli 53 minuti. Lo studio di architettura UNStudio ha stretto una partnership con Hardt, una società tecnologica europea, per mostrare il progetti delle "stazioni del futuro" di Hyperloop.

I piani per le nuove stazioni Hyperloop sono stati presentati a Utrecht, nella prima edizione di HyperSummit, un evento incentrato sulla possibilità di realizzare l'hyperloop europeo come alternativa sostenibile al trasporto aereo. Hyperloop potrebbe collegare Amsterdam a Francoforte in 53 minuti utilizzando la tecnologia alimentata da pannelli solari che può fornire l'energia necessaria per alimentare se stesso. Hyperloop vuole essere il primo sistema di trasporto elettrico al 100% in grado di trasportare in sicurezza un elevato volume di passeggeri da città a città a velocità e tempi di percorrenza senza precedenti.

UNStudio è stato invitato a progettare le stazioni del futuro di Hyperloop di diverse dimensioni e in diverse località all'interno di queste città: una stazione è stata concepita come una serie di componenti a tasselli che possono adattarsi a una gamma di possibili contesti (centro città, periferia della città o adiacente); una stazione a rete modulare comprenderà sia una rete ad altissima velocità che più reti regionali, che collegherà le aree urbane e importanti hub (come porti e aeroporti) alla rete ad altissima velocità. Forme curve piuttosto che ortogonali caratterizzeranno le stazioni che comprenderanno dal check-in del bagaglio alla banchina della bicicletta, dall'asilo nido per genitori a piccoli parchi tascabili.