1.120 CONDIVISIONI
2 Settembre 2014
15:44

I 5 fallimenti turistici più costosi della storia

Isole disabitate, parchi tematici vuoti, casinò abbandonati: ecco le attrazioni in giro per il mondo divenute disastri clamorosi .
A cura di Clara Salzano
1.120 CONDIVISIONI

Quando viene inaugurato un nuovo parco giochi o un nuovo hotel c'è sempre un grande entusiasmo e tanta speranza attorno alla riuscita del progetto. Tuttavia un sogno spesso può trasformarsi in un disastro per gli sviluppatori e per i turisti. Isole disabitate, cancelli chiusi e parchi giochi privi di qualsiasi ‘divertimento' mostrano come tristemente i piani possono andare diversamente da come li si sono programmati e la gestione va a rotoli. In giro per il mondo sono tante le attrazioni turistiche che si sono rivelate dei veri e propri fallimenti clamorosi.

A Dubai, dopo il successo di The Palm, un arcipelago di isole artificiali progettate per assomigliare ad un albero, l'emirato aveva deciso di conquistare il mondo realizzando un gruppo di isole proprio a forma dei cinque continenti. I lavori erano iniziati sulla dispersione di 300 isole nel 2003, con l'idea di vendere ogni ‘paese' fuori ad un acquirente ricco in modo da poter costruire le loro proprietà. Ma quando la crisi finanziaria ha colpito nel 2008, la costruzione di The World è stata interrotta. Più della metà delle isole era già stata venduta, ma lo sviluppo si è fermato, lasciando molti dei lotti abbandonati. Nel 2011, è stato segnalato che alcune delle isole stavano affondando per l'erosione e la società statale Dubai World, che era dietro il progetto, aveva debiti fino a 15 billion di sterline nel 2009. dal 2013 però i lavori sono di nuovo iniziate e alcune isole sono state completate. A Berlino invece era stata prevista la realizzazione di un aereoporto che sostituisse i più datati Schönefeld e Tegel. Le compagnie aeree avevano già previsto di reindirizzare tutte loro rotte a Berlino Brandeburgo quando improvvisamente il progetto è stato ritardato di tre anni e mezzo. Nonostante una serie di nuove date di apertura proposte, l'aeroporto continua ad essere chiuso per problemi con il sistema di rivelazione incendio dell'edificio. Il costo dell'aeroporto originariamente fissato a 900 milioni di sterline, ha enormemente superato il budget di 2.8 bilioni, e i costi continuano a impennarsi.

Clamoroso poi è il caso del Parco divertimenti Wonderland di Pechino.: doveva essere la risposta della Cina a Disneyland – un magnifico parco a tema che attrae milioni di visitatori l'anno in uno scenario da fiaba. Ma quelle meraviglie ora sono poco più che una città fantasma inquietante alla periferia di Pechino, e sarà finalmente abbattuto dopo una storia catastrofica che è durata oltre 15 anni. I lavori di costruzione avevano subito una battuta d'arresto nel 1998 a causa di una disputa tra gli sviluppatori e i proprietari terrieri e uno scandalo di corruzione che è andato diritto al cuore del partito comunista. Gli sviluppatori Huabin prevedevano un parco a tema vivace che avrebbe attirato circa tre milioni di visitatori e la generazione di 6 miliardi di RMB ($ 1 miliardo) all'anno. Fondamentalmente Chen Xitong, segretario del partito che mirava a diventare il prossimo leader del paese, aveva assicurato il suo sostegno. Ma quando Chen venne incarcerato per corruzione nel 1998, il suo successore, forse per paura di subire lo stesso destino, si rifiutò di sostenere il progetto. Questi sono solo alcuni dei casi più eclatanti di fallimenti turistici disastrosi in giro per il mondo di cui abbiamo scelto quelli più costosi della storia.

1.120 CONDIVISIONI
I 5 yacht più lussuosi e costosi del mondo
I 5 yacht più lussuosi e costosi del mondo
101.977 di Design Fanpage
Le carte dei Pokémon più rare e costose della storia
Le carte dei Pokémon più rare e costose della storia
45.721 di Viral Tech
I 10 edifici più costosi del mondo
I 10 edifici più costosi del mondo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni