Un compressore portatile è uno strumento utilizzato per gonfiare ruote, canotti e materassini, ma anche per verniciare auto. Insomma, si tratta di uno strumento versatile, che può aiutarci in diversi momenti. Un compressore portatile differisce da un compressore professionale per tanti motivi, sia economici che strutturali. Online ne trovate tanti. Le aziende produttrici più famose sono Bosch, Fini, Stanley e ABAC, ma non sono le uniche a proporvi prodotti di qualità, come potrete notare, per esempio, nella sezione "compressori portatili" proposta da Amazon. In questo articolo cercheremo di guidarvi passo dopo passo nella scelta del modello di compressore portatile più adatto alle vostre esigenze, chiarendovi quali sono le tipologie in vendita e quali sono le differenze tra loro.

I migliori compressori portatili

Per prima cosa, abbiamo pensato di selezionare per voi i compressori portatili ritenuti migliori nel 2019. Tra questi, ne abbiamo scelti 10, prediligendo quelli che gli utenti del web hanno già utilizzato e recensito, quelli più acquistati online e quelli che, stando alle schede tecniche, hanno il miglior rapporto qualità/prezzo.

Compressore portatile AstroAl

Il compressore portatile AstroAl vi permette di gonfiare le ruote della vostra auto in soli 4 minuti, semplicemente attaccandolo all'accendisigari. La sua velocità è dovuta alla sua potenza, che gli permettere di aspirare fino a 35 litri d'aria al minuto. Inoltre, avrete a vostra disposizione 4 ugelli differenti, per poter utilizzare il macchinario con qualsiasi tipo di pneumatico. Grazie alla luce a LED e al cavo di 3 metri, potrete lavorare con estrema comodità in qualsiasi circostanza. Per un supporto maggiore, nella confezione troverete anche un ago, un fusibile aggiuntivo, coperchi valvole e due adattatori aggiuntivi. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 40 euro.

Pro: grazie al sistema di spegnimento automatico, il dispositivo è protetto da qualsiasi rischio di surriscaldamento. In questo modo, potrete lavorare ininterrottamente per 30 minuti, senza alcuna preoccupazione.

Contro: dopo aver gonfiato la ruota, abbiate premura di richiudere velocemente la valvola di sicurezza, per evitare una rapida dispersione di aria.

Compressore portatile Audew

Il compressore portatile Audew ha convinto gli utenti innanzitutto perchè è particolarmente intuitivo. Infatti, è provvisto di uno schermo LED sul quale è possibile visualizzare in qualsiasi momento il livello della pressione raggiunto. Per una maggiore sicurezza, potrete scegliere di impostare la pressione manualmente, decidendo quale debba essere il massimo livello raggiungibile. Grazie alla luce di cui è provvisto il compressore, inoltre, potrete lavorare anche al buio senza alcuna difficoltà e potrete segnalare la vostra presenza agli altri automobilisti. La confezione comprende 3 adattatori per ugelli, 1 fusibile, 3 tappi per valvole, per permettervi lavori versatili. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 34 euro.

Pro: gli utenti che lo hanno acquistato sono stati conquistati dalla velocità di lavorazione.

Contro: è preferibile utilizzare questo compressore per lavori in cui non è richiesta una pressione eccessiva, per ottenere il massimo del rendimento.

Compressore portatile Autsca

Questo compressore portatile è l'ideale per gonfiare palloni e giocattoli gonfiabili, ma anche ruote di auto, biciclette e moto. Ma la sua versatilità non finisce qui. Essa coinvolge anche le modalità di ricarica del compressore, che può essere utilizzato sia tramite corrente elettrica che attraverso delle semplici batterie. È possibile preimpostare il massimo livello di pressione che si vuole raggiungere e verificare il corretto funzionamento del dispositivo tramite la lettura dei parametri che compaiono sullo schermo LED. Nella valigetta in cui vi sarà consegnato troverete anche 1  ago sferico, 1 adattatore universale, 2 adattatori per valvole pneumatici, 1 caricabatterie, 1 cavo di ricarica per auto
e 1 tubo dell'aria. Potete acquistarlo su Amazon a 46 euro.

Pro: grazie al dispositivo di sicurezza, il compressore si spegnerà in automatico se non in uso, per evitare sprechi e danni a cose o persone.

Contro: la casa produttrice lo consiglia per il gonfiaggio di pneumatici di veicoli di piccola cilindrata.

Compressore portatile Black+Decker

La Black+Decker è un'azienda leader nel settore. I suoi prodotti sono di grande qualità. Questo compressore può essere utilizzato sia tramite presa di corrente standard che tramite l'accendisigari dell'automobile. Grazie alla presenza di 2 cavi di diversa misura e 3 tipi di ugelli, potrete lavorare con questo compressore nelle situazioni più disparate e con differenti tipi di pneumatici. La luce led posta sulla parte anteriore vi consentirà di utilizzare il dispositivo anche nelle ore notturne. Potete acquistarlo su Amazon a 70 euro con spedizione gratuita oppure su BricoBravo a 69 più spese di spedizione.

Pro: gli utenti lo definiscono particolarmente silenzioso.

Contro: il compressore non è compatibile con accessori di altri marchi, per garantire maggiore qualità dei risultati.

Compressore portatile Loetad

Questo compressore portatile è apprezzato per il suo essere particolarmente versatile. Infatti, è idoneo ad essere utilizzato con i penumatici delle auto, delle moto e delle biciclette, ma anche con palloni e attrezzature sportive gonfiabili. Grazie alla presenza della luce LED e di due tubi di diversa misura, non dovrete preoccuparvi di calcolare la distanza tra il terreno e ciò che dovete gonfiare. Tramite il display, è possibile controllare la pressione preimpostata, la pressione raggiunta fino a quel momento, il livello della batteria, e l'unità di pressione. Se la batteria dovesse scaricarsi, niente paura: potrete attaccare il compressore alla corrente elettrica e continuare il vostro lavoro. Potete acquistare questo compressore su Amazon a 49 euro.

Pro: offre la possibilità di scegliere tra 3 diverse unità di misura, permettendovi di controllare la pressione nel modo che preferite.

Contro: questo prodotto è consigliato per gonfiare pneumatici, non per sgonfiarli.

Compressore portatile Mbuynow

Grazie a questo compressore, il vostro pneumatico sarà riportato allo stato originale in soli 5 minuti. La velocità d'azione del prodotto è garantita dal fatto che è potente abbastanza da raggiungere un flusso d'aria di 35 litri/minuto. La sicurezza di poter svolgere un lavoro di qualità tramite questo compressore è data dalla presenza di una doppia protezione, che interviene sia quando la pressione raggiunge il livello da voi preimpostato, sia durante la lavorazione stessa. Avendo dimensioni compatte, potete tranquillamente lasciarlo nel bagagliaio dell'auto senza che occupi uno spazio eccessivo. È acquistabile su Amazon a 25 euro.

Pro: la presenza di ugelli di diversa dimensione e forma, rende questo compressore compatibile con tutti i tipi di pneumatici.

Contro: le istruzioni presenti nella confezione non sono in italiano, ma il funzionamento del compressore è estremamente intuitivo.

Compressore portatile mini

Si tratta di un compressore universale, adatto a qualsiasi tipo di lavoro di piccola portata. È provvisto di doppia alimentazione, a batteria ed elettrica, per permettervi di lavorare in qualsiasi situazione. Nella confezione sono presenti 3 tipi diversi di ugelli, che rendono il prodotto molto versatile. Il cavo di cui è provvisto è lungo quasi 3 metri, per consentirvi di lavorare anche a grandi distanze. Si tratta di un prodotto di media qualità, consigliato per lavori che non superino il quarto d'ora. Potete acquistarlo su Amazon a 22 euro.

Pro: durante l'utilizzo, questo compressore è particolarmente silenzioso.

Contro: prima di utilizzarlo, assicuratevi di tarare il manometro, onde evitare problemi in fase di lavorazione.

Compressore portatile Oasser mini

Anche questo compressore portatile è in formato mini. La comodità di questo compressore di piccole dimensioni è che potete portarlo davvero ovunque, anche tenendolo in borsa o nel cruscotto dell'auto. Le sue dimensioni ridotte non riducono la qualità dei risultati: raggiunge, infatti, fino a 150 psi e fornisce 13 litri/minuto di flussi d'aria. Grazie alla torcia LED e allo schermo, potrete utilizzarlo anche di notte e avere sempre sotto controllo il valore della pressione. Grazie alla batteria di cui è provvisto, se scarico, sarà di nuovo pronto all'uso in un'ora e mezza. Potete acquistarlo su Amazon a 50 euro.

Pro: grazie alle dimensioni particolarmente ridotte, questo compressore si può portare ovunque per far fronte alle situazioni di emergenza.

Contro: si consiglia di utilizzarlo in maniera celere, poichè ha una durata limitata.

Compressore portatile Oasser

Anche questo compressore appartiene alla casa produttrice Oasser. È più grande del precedente, ma ha comunque dimensioni compatte e non occupa spazio se lasciato nel cruscotto o nel portabagagli. Essendo più grande, riesce ad erogare fino a 23 litri di aria al minuto, fino a raggiungere una pressione massima di gonfiaggio di 130 psi. Potrete comunque controllare le impostazioni sul display, in qualsiasi momento. Con una sola carica, potrete gonfiare 4 pneumatici per auto o 10 pneumatici per bicicletta. Potete acquistarlo su Amazon a 60 euro.

Pro: oltre ad essere veloce ed intuitivo, spicca per la potenza della batteria interna ricaricabile. Infatti, può gonfiare molti più gli articoli rispetto ad altri compressori, dopo una carica completa.

Contro: consigliato per auto e bici, sconsigliato invece per camion o vetture di grossa cilindrata.

Compressore portatile Suaoki

L'ultimo compressore che vi presentiamo è della Suaoki. Si tratta di un compressore portatile che raggiunge una pressione massima di 120 psi e vi permette di gonfiare un pneumatico in soli 2 minuti. Grazie alla batteria da 2.ooo mAh sarete in grado di gonfiare tutti e quattro i pneumatici della vostra auto in una volta sola. Il cavo di cui è provvisto il compressore è rimovibile, per diminuire maggiormente le dimensioni del dispositivo al termite dell'utilizzo. Potete portarlo sempre con voi senza occupare molto spazio. La presenza di 4 ugelli diversi vi permetterà di fare uso di questo compressore con qualsiasi tipo di pneumatico. Lo trovate su Amazon a 50 euro.

Pro: potrete tenere sotto controllo la pressione attraverso l'unità di misura che vi è più comoda, sia essa PSI, BAR, KPA, o KG/CM2.

Contro: gli utenti non hanno segnalato alcun malfunzionamento del prodotto.

Perché comprare un compressore portatile?

Un compressore portatile è uno strumento che tutti gli automobilisti e gli amanti del fai da te dovrebbero avere sempre a portata di mano. Esso serve principalmente a gonfiare pneumatici di automobili, biciclette e moto, materassini e giocattoli di vario tipo. Ma non solo. Grazie ad alcuni accessori adattabili, può essere possibile, ad esempio, fare piccoli lavori di verniciatura.

Un compressore portatile può svolgere le stesse funzioni di un compressore fisso. Qual è, allora, la sua convenienza? Presto detto. Un compressore portatile è innanzitutto maneggevole. I compressori portatili hanno dimensioni compatte e sono realizzati con materiali resistenti, ma leggeri. Che siano in versione mini o no, questi macchinari sono trasportabili senza fatica. Possono essere lasciati in borsa o messi nel bagagliaio della macchina. In ogni caso, non occuperanno molto spazio.

In secondo luogo, un compressore portatile è più economico, sotto diversi punti di vista. Non solo non ha lo stesso costo di un compressore di grandi dimensioni, ma consuma meno batteria o energia elettrica.

Inoltre, un compressore portatile richiede meno manutenzione. Prendiamo ad esempio il filtro. Sostituire il filtro di un compressore portatile non vi comporterà alcuna fatica. Generalmente, il filtro è posizionato sopra al cilindro. Basterà svitare il tappo di sicurezza, rimuovere il filtro vecchio, inserire quello nuovo e richiudere. Nei casi in cui il filtro fosse avvolto da una spugnetta, è consigliabile pulirla, prima di posizionarla intorno al filtro nuovo. Questa operazione vi porterà via solo pochi minuti.

Infine, i compressori portatili sono più silenziosi. Utilizzarli non vi comporterà alcun fastidio, pur essendoci a stretto contatto.

Insomma, per piccoli lavori "fai da te", un compressore portatile è sicuramente l'ideale.

Tipologie di compressori portatili

Una prima distinzione da fare tra i compressori portatili è quella tra compressori portatili con serbatoio e compressori portatili senza serbatoio. I compressori portatili con serbatoio è sicuramente molto potente. Ma è anche vero che ha un costo maggiore e una manutenzione più meticolosa e costante. I compressori senza serbatoio, al contrario, sebbene abbiano una potenza minore e possono essere usati continuativamente per un tempo minore, hanno un costo minore e sono più facili da gestire. In ogni caso, per lavori casalinghi sono più che sufficienti, in quanto una potenza maggiore è richiesta per lo più per lavori a scopo aziendale e professionale.

La seconda distinzione dovuta è quella tra i compressori portatili elettrici e i compressori portatili a benzina. Come si può intuire, è diversa la modalità di funzionamento del motore. i compressori portatili elettrici hanno una potenza ridotta e raggiungono un livello di pressione non troppo alto, ma sono comunque prestanti se si tratta di gonfiare un pneumatico o un materassino. I compressori portatili a benzina sono sicuramente più prestanti, ma sono anche più ingombranti, costosi e rumorosi, oltre che inquinanti. Utilizzarli in una situazione d'emergenza potrebbe rallentare i tempi di lavoro.

L'ultima distinzione da fare è quella tra i compressori portatili ad olio e i compressori portatili senza olio. I compressori portatili ad olio riescono a portare a termine lavori più lunghi senza correre il rischio di surriscaldarsi. I compressori portatili senza olio, invece, sono adatti a lavori più veloci e non inquinano. Per i lavoretti quotidiani sono l'ideale.

Come riconoscere il miglior compressore portatile

Dopo aver scelto la tipologia di compressore portatile più adatta alle nostre esigenze, dobbiamo capire qual è il migliore tra i modelli in vendita. Quali sono le caratteristiche a cui dobbiamo prestare attenzione?

Importantissimi sono il valore della pressione e quello della portata. La pressione si riferisce alla forza del flusso d'aria erogato. Maggiore sarà la pressione, più efficace sarà il risultato. La portata riguarda la quantità di aria che il compressore può incamerare. Maggiore sarà la portata, maggiore sarà il tempo di funzionamento del compressore. Sia la pressione che la portata sono direttamente collegate alla potenza. Più un compressore è potente, più sarà capiente e efficiente nella pressione.

Nel caso in cui sia presente un serbatoio, determinante diventa anche la capienza: anche essa influirà sulla durata massima del compressore.

L'ultima sfumatura a cui dovete far caso è la presenza degli accessori. Un compressore portatile completo è generalmente provvisto di ugelli di ricambio, tubi di diverse dimensioni e pistola per la verniciatura. La presenza degli accessori vi garantirà la versatilità del prodotto e la possibilità di utilizzarlo per ogni evenienza.

Siete riusciti a decidere qual è il compressore portatile che fa al caso vostro? In caso contrario, su Amazon, nella categoria "compressori portatili", ci sono tanti altri modelli da poter visionare.