miglior paravento

Il paravento, le cui origini risalgono alla fine del 700 a.C, è una struttura divisoria molto utile, presente in molte case. Infatti, può essere usato sia per separare gli ambienti molto grandi come un salone o, al contrario, garantire un po' di privacy anche quando le stanze sono piccole. Inoltre, grazie alla sua bellezza e particolarità, il separé è diventato un vero complemento d'arredo per abbellire e decorare gli interni.

In commercio esistono modelli destinati all'uso interno – in genere in legno o vimini – e altri realizzati con materiali resistenti alla pioggia e al vento per gli spazi esterni, come il giardino. Si adattano a tutti i tipi di arredamento – rustico, industrial o moderno – perché sono realizzati in vari stili e con diversi design. Nella sezione dedicata su Amazon potrete trovare numerosi modelli con prezzi accessibili a tutti.

Gli 11 migliori paraventi: classifica

Qui di seguito troverete un elenco dei migliori separé in commercio. Per la scelta abbiamo tenuto in considerazione il rapporto qualità/prezzo e le recensioni degli utenti che hanno già acquistato questo complemento d'arredo.

Angel Living – Paravento di 4 pannelli

paravento di 3 pannelli

Il paravento Angel Living è realizzato in acciaio e poliestere. È composto da 4 pannelli: lungo 169 cm e alto 165 cm. L'intera struttura è leggera e facile da spostare. Questo separé è pensato sia per un uso interno che per un uso esterno. Infatti, nella confezione sono presenti anche 8 picchetti per fermare la struttura al pavimento e 4 corde di supporto.

Il design è molto semplice ma allo stesso tempo elegante, si adatta facilmente a qualsiasi stile. È disponibile in diversi colori: nero, grigio, verde, beige, marrone, bianco e terracotta.

pro: è uno dei paraventi più versatili perché può essere usato sia per gli interni che per gli esterni

contro: difficile da montare

Relaxdays – Separé 4 pannelli

Separé 4 pannelli

La seconda proposta è questa di Relaxdays, separé pieghevole in bambù. La struttura è realizzata con 4 ante con le seguenti misure: 179 x 180 x 2 cm. L'intera struttura è realizzata in legno e le stecche di bambù sono avvolte con corda di carta. È perfetto per la camera da letto o per dividere un ambiente della casa.

Dona all'ambiente un look raffinato ma molto naturale. Si adatta perfettamente ad uno stile shabby chic. È disponibile in bianco, rosso e marrone.

pro: il paravento arriva già montato

contro: non è adatto all'uso esterno

Todeco – Divisorio componibile

Divisorio 4 ante

Todeco propone questo separé con 4 pannelli in poliestere e struttura in acciaio. Ogni pannello è lungo 38 cm ed alto 180 cm. I pannelli possono essere facilmente smontati e quindi è possibile, a seconda delle esigenze, creare un paravento con 2, 3 o 4 pannelli. La struttura è molto stabile anche grazie ai piedini antiscivolo. Può essere usato per separare il letto dalla zona giorno, sul balcone o davanti ad un armadio.

Lo stile è semplice e si adatta perfettamente a qualsiasi tipo di arredamento. I colori disponibili sono il bianco, il marrone ed il nero.

pro: il rapporto qualità/prezzo è tra i migliori in commercio

contro: la struttura non è flessibile quindi per toglierlo di mezzo bisogna smontarlo

Jago – Paravento laterale per esterni

Paravento a tenda

La tenda da sole Jago è realizzata in poliestere resistente a tutti gli agenti atmosferici, garantisce una lunga vita utile e dispone, inoltre, della protezione UV integrata. È estendibile fino a 3 metri e, grazie al sistema di avvolgimento, può essere allungata e accorciata in base alle esigenze.

È disponibile nei seguenti colori: antracite, beige, blu, marrone, verde, limone, rosso, nero oppure terracotta.

pro: oltre a dividere gli spazi, è perfetta come protezione dal sole

contro: può essere fissato solo alla parete

Parawento B&D XXL – 5 pannelli

Parawento B&D XXL

Questo bellissimo separè xxl è composto da 5 pannelli in tela TNT che misurano 45 cm x 172 cm. La struttura, invece, è in legno montata con delle cerniere in metallo.

I panelli hanno una stampa unilaterale che raffigura l'albero di Klimt. PErfetto per uno stile ricercato ed elegante. È disponibile anche in altre fantasie.

pro: è un vero complemento d'arredo decorativo

contro: il costo è più elevato rispetto agli altri prodotti

Relaxdays – Separé 4 pannelli

Separé 4 pannelli

Un altro divisorio firmato Relaxdays è questo realizzato in bambù, pieghevole, composto da 4 pannelli. Aperto il paravento misura 179 x 180 x 2 cm. La struttura arriva già montata. È leggera e flessibile, può essere spostata o riposta facilmente.

L'utilizzo di materiali naturali regala all'ambiente uno stile molto accattivante ed è perfetto per decorare una stanza in stile rustico. È disponibile in quattro colori: nero, marrone, bianco e naturale.

pro: è tra i modelli più belli grazie alla sua lavorazione

contro: non può essere usato come un paravento per uso esterno

Pegane – Paravento Giapponese Shoji

Paravento Giapponese Shoji

Se cercate un vero e proprio paravento giapponese, dovete scegliere questo divisorio Shoji realizzato da Pegane. La struttura è alta 175 cm e larga 264 cm. Ogni pannelli misura 44 cm, i pannelli in totale sono sei. La struttura è in legno, colorata di nero, mentre i pannelli sono in carta di riso bianca.

Richiama perfettamente lo stile orientale ed è perfetto per gli amanti di questa cultura.

pro: le sue notevoli dimensioni permettono di dividere bene due ambienti

contro: è un prodotto abbastanza costoso

Ausla – Paravento avvolgibile

separè per interni

Un'altra soluzione se avete la necessita di separare due ambiente nella vostra casa è questo separè in bambù Ausla, completamente pieghevole.  Grazie alla sua flessibilità può assumere diverse forme e resta comunque stabile. La lunghezza totale è di 250 cm mentre la sua altezza è di 195 cm. Quando non serve più può essere arrotolato e messo da parte.

L'utilizzo di materia naturali come il bamboo contribuisce a creare una perfetta atmosfera in casa e si adatta facilmente allo stile di tutte le stanze.

pro: può essere chiuso facilmente e riposto senza ingombro

contro: è disponibile in un solo colore

Relaxdays – Separè con ripiani

Paravento con ripiani

La perfetta unione tra bellezza e funzionalità è data da questo divisorio Relaxdays con ripiani. La struttura è composta da 4 ante, da aperto la parete misura 180 cm x 129 cm. È realizzato in legno e corda di carta. I ripiani sono davvero molto utile per poter decorare il paravento e la stanza con cornici o piccole piantine.

Il design elegante si inserisce perfettamente in qualsiasi stanza della vostra abitazione. Disponibile in diversi colori: grigio, nero, bianco e naturale.

pro: i ripiani lo rendono molto funzionale e sono un'idea originale per decorare la parete divisoria

contro: la struttura è molto leggera e potrebbe essere poco stabile

Bakaji – Separè libreria

divisorio libreria

Una proposta molto originale è questa di Bakaji, paravento realizzato in legno rivestito con tela decorata con una stampa di una libreria antica. Le sue dimensioni sono 180 cm x 120 cm. La struttura è composta da 3 pannelli ed è perfetta per ricavare due spazi con stile.

Questo divisorio vi permetterà di nascondere o strutturare uno spazio con grande facilità, regalando al vostro ambiente un tocco decisamente glamour.

pro: è un separè double face

contro: può essere usato solo a fisarmonica altrimenti potrebbe cadere

Murando – Paravento a muro

Paravento a muro

L'ultimo divisorio proposto è questo di Murando con un motivo di design originale e stampa in qualità Full HD. Le sue dimensioni sono 225 cm x 172 cm, riesce a dividere perfettamente due ambienti. Inoltre, grazie alla sua fantasia a muro diventa una vera e propria parete divisoria. La struttura è realizzata in tela TNT di ottima qualità montata su una cornice in legno.

Dona il carattere alla camera ed è perfetto per una casa con un arredamento in stile industrial o moderno. È disponibile in tantissimi colori.

pro: si mimetizza perfettamente con le pareti di casa

contro: nessuno

Come scegliere il miglior paravento

Questo complemento d'arredo può avere diverse finalità: può essere la soluzione ideale per ricavare due spazi da una sola stanza, può garantire la giusta privacy in uno studio medico o in un centro estetico o può essere usato semplicemente per decorare un ambiente. Pertanto è bene scegliere un paravento adatto alle vostre esigenze. La prima cosa da stabilire è se cercate un modello per interni o uno per esterni, poi valutate i materiali con il quale è realizzato e le sue dimensioni.

Esterno o interno

Esistono due tipi di paravento: quello per uso interno e quello per uso esterno. La prima domanda da porvi, quindi, è dove volete collocare il vostro separé. Se vi serve per dividere due ambienti in casa potrete optare per un modello in legno o in ferro. Questi sono modelli mobili che possono essere trasportati e spostati facilmente. Il modello per esterni, invece, deve essere realizzato con dei materiali adatti per resistere alle intemperie. Inoltre, è importante che sia dotato di un sistema di fissaggio così che il vento non lo possa trascinare. Può rivelarsi molto utile per proteggere la casa da sguardi indiscreti o per dividere una porzione di giardino che intendete trasformare in un orto.

Materiali

I materiali utilizzati per realizzare la struttura di un paravento sono generalmente il legno di pino, il bambù, il metallo o il vimini. Quelli in legno possono essere dipinti o decorati con delle tele che vengono incollate sopra i pannelli. I pannelli possono essere anche in tela, in poliestere o in carta di riso, tipica dei separé giapponesi. I modelli con i pannelli in poliestere sono i più leggeri e, quindi, anche i più facili anche da spostare.

I materiali devono garantire una buona resistenza all'umidità, all'acqua e al tempo, soprattutto quelli destinati ad uso esterno. Per questo motivo, spesso, l'intera struttura è trattata con una specifica pittura che funge da protezione per le intemperie.

Lo stile

La scelta di uno stile più semplice piuttosto di uno più elaborato e colorato dipende solamente dal vostro gusto e dell'arredamento della vostra casa. Infatti, come abbiamo detto, il paravento è un complemento d'arredo e deve essere in piena armonia con gli altri elementi presenti nella stanza. Il paravento per eccellenza è quello giapponese con pannelli in carta di riso decorati con fiori, ciliegi o onde. Questo modello è perfetto per chi vuole uno stile bohemien e ricercato. Al contrario, il paravento bianco si adatta facilmente a quasi tutti gli arredi perché è neutrale.

Alcune persone preferiscono avere in casa un paravento personalizzato e, quindi, acquistano un separè in tessuto bianco sul quale dipingere. Ovviamente non è un lavoro da tutti, e nel caso in cui non fosse alla vostra portata, potete sempre affidarvi ad un artista che riprodurrà ciò che vi inspira.

Dimensioni

In genere, i paraventi possono essere composti da due a sei pannelli. La loro lunghezza può variare dai 100 ai 200 centimetri. Anche l'altezza è importante, soprattutto se vogliamo che il paravento copra la persona che c'è dietro. In base ai modelli, il separé può essere alto dai 170 ai 190 centimetri.

Pulizia

Per i modelli in legno si consiglia di utilizzare un panno di cotone imbevuto con acqua e aceto. Il legno è un materiale poroso e alcuni detergenti potrebbero risultare troppo aggressivi e rovinarlo. Per le strutture in metallo, invece, se sono smontabili i pannelli in tela possono essere lavati a mano mentre per la cornice è possibile usare un panno sempre con acqua e detergente. Altrimenti usate un alcol denaturato in modo da non rovinare la tela e le decorazioni sopra.

Prezzo

Il paravento è un mobile accessibile a tutte le tasche. I modelli più semplici costano dai 40 ai 50 euro ma, anche i più elaborati, non superano i 200 euro.

Marca

Il paravento è un complemento d'arredo e come tale può essere acquistato in tutti i negozi di mobili o nei negozi che vengono oggetti per la casa. Tra le migliori marche ci sono Bakaji, Angela Living, Murando e Relaxdays. Questi marchi sono tutti disponibili nella sezione dedicata alla casa di Amazon.