27 Aprile 2021
16:18

I segreti di Paolo Stella: l’influencer apre le porte della sua casa a Milano

Con il suo progetto @suonareStella, Paolo Stella ha conquistato i social inventando un vero e proprio format in cui apre le porte della sua abitazione di lusso a Milano per vivere e soprattutto vendere il design. Il noto influencer ci svela tutti i segreti della sua casa attraverso l’esperienza di alcuni prodotti d’arredamento d’eccellenza.
A cura di Clara Salzano

Nel mondo della comunicazione del design possiamo dire che esiste un tempo pre e post Paolo Stella. Il giovane influencer e scrittore ha infatti ideato il format @suonarestella, con cui apre la porta della sua abitazione milanese per parlare di design e soprattutto per vendere, attraverso l'esperienza personale del prodotto, arredamenti d'eccellenza. Il suo format vincente lo ha reso uno degli influencer più seguiti del 2020 e oggi Paolo Stella ci svela tutti i segreti della sua elegante dimora.

Dall'enorme e avvolgente divano De Padova in salotto alla lampada Atollo di Magistretti passando per le carte da parati personalizzate alla libreria Veliero di Franco Albini, tutto nella casa milanese di Paolo Stella è un omaggio al design. Influencer, direttore creativo e web strategy expert, l'ex concorrente di Amici oggi è una voce e penna stimata del mondo dell'arredamento e della comunicazione del design, che ha trovato nel web a 360° la sua più grande passione. È suo infatti l'originale e geniale format @suonareStella su Instagram con cui Paola Stella apre le porte della sua abitazioni per presentare e vivere prodotti d'arredamento d'eccellenza presenti nei suoi spazi quotidiani. Il progetto di ristrutturazione e ambientazione nella casa dura qualche per poi, senza affezionarsi troppo, cambiare di nuovo lo stile e gli arredi della casa per provare, come in un gioco riuscito, com'è vivere con altri prodotti perché "il design non va mostrato ma va vissuto".

Paolo Stella è dal 2018 che vive nella sua casa milanese dove lo spazio è definito innanzitutto dalla grande quantità di luce che invade ogni stanza e la riempie di energia positiva. Il suo ambiente preferito della casa è la stanza-doccia: "Volevo proprio che lo spazio dedicato a un’azione così intima e privata (most of the time😏) come la doccia fosse unico.", si legge sul profilo Instagram. La carta da parati della stanza doccia, come all'ingresso della casa, è stata disegnata appositamente dallo studio PS+a e rimandano a un mondo marino travolgente e sognante. Oggi casa Stella è frutto dell'intervento di Boffi|DePadova che ha portato il suo mood architettonico con il grande divano Alberese progettato da Piero Lissoni (presso su richiesta), la coppia di tavoli in marmo progettati da Achille Castiglioni (5.350 euro CAD) e le sedie Rea (1.270 CAD).

La stanza che maggiormente cattura l'attenzione di casa Stella è l'ingresso che si rivela una grande sorpresa: "L’ingresso di @suonarestella è stato sicuramente il passo più difficile. Quando sono entrato, polveroso e buio, questo ingresso non mi ha accolto. Anzi, quasi respinto. È stato entrando nel salone che ho detto “ok ci siamo, è questa!” Poi sono tornato indietro e ho pensato che qua bisognava intervenire pesantemente. L’ingresso di una casa è il suo biglietto da visita, la prima impressione, l’inizio di tutto. Poi la carta da parati, grande protagonista della casa,.. con dettagli che rimangono sempre impressi ..e soprattutto seguendo il tema principale della casa: la gabbia.", continua l'influencer, "Ho sempre pensato che siamo animali in gabbia, la gabbia della convenzione sociale e delle regole imposte, nel sempiterno tentativo di evadere e far vedere al mondo la nostra natura più sincera. Per questo motivo tutti gli animali sono disegnati metà dentro- metà fuori. Il mio modo per cercare di mostrarmi al mondo nella mia verità è stato scrivere il mio primo romanzo “meet me alla boa” altamente autobiografico e personale. Quando lo pubblicai mi ricordo la paura nel mostrare così tanto di me, una sensazione di assoluta vulnerabilità. Poi compresi quanto quella condivisione della mia verità mi rendesse invincibile. Così chiesi a Ludovica di scrivere nella parte alta della carta tutto il capitolo principale del mio libro: quello per me era stato il mio modo per uscire dalla gabbia e gridare al mondo chi sono".

L'Estetista cinica apre le porte della sua casa di Milano: c'è anche una giraffa che spunta dal muro
L'Estetista cinica apre le porte della sua casa di Milano: c'è anche una giraffa che spunta dal muro
Gué Pequeno apre le porte della sua casa a Lugano
Gué Pequeno apre le porte della sua casa a Lugano
Fuorisalone 2021: Toiletpaper apre per la prima volta al pubblico la sua casa-studio
Fuorisalone 2021: Toiletpaper apre per la prima volta al pubblico la sua casa-studio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni