Dopo aver celebrato il suo 30° anniversario, i Simpsons si impongono nella storia della televisione come il cartone più longevo. Sicuramente, uno dei tratti che ha reso I Simpsons uno dei cartoni animati più iconici e importanti è la sua capacità di cavalcare le tendenze del momento e talvolta anche anticiparle. È successo con la presidenza di Donald Trump e lo scandalo sulla corruzione calcistica del 2015. Secondo una recente ricerca sembrerebbe che i Simpsons abbiano previsto anche i colori individuati da Pantone dal 2010 al 2019.

Ogni anno Pantone decreta quello che sarà il colore di tendenza per l'anno che verrà. Il 2020 è l'anno del Classic Blue. Tuttavia sembra che, prima ancora di Pantone, i Simpsons abbiano rivelato in anticipo tutti i colori Pantone dal 2010 al 2019. Secondo il sito aspire-doors.co.uk, il cartone più longevo della storia, oltre a predire la presidenza di Donald Trump e lo scandalo sulla corruzione calcistica del 2015, ha mostrato nella sua palette di colori tutte quelle tonalità che sarebbero diventate di tendenza negli anni successivi.

Nel tappeto dei Simpsons è infatti presente il colore dell'anno Pantone per il 2013: lo Smeraldo . Questa tonalità è anche il colore del tappeto dei Simpson. Nel 2016 per Pantone erano due le tonalità "Color of the Year": Serenity e Rose Quartz, che mischiati insieme danno origine proprio al colore delle pareti nel salotto dei Simpson. I battiscopa della casa dei Simpsons sono in Living Coral, colore Pantone del 2019. L'Ultra Violet del 2018 è il colore della televisione del salotto; mentre il telefono corrisponde al colore Pantone del 2010, il Turchese. Se poi si fa attenzione, ogni elemento all'interno delle immagini più iconiche della serie animata, dal portariviste al tavolino, dal tappeto e tenda, propongono i colori di tendenza Pantone.

Quella dei colori Pantone non è l'unica premunizione dei Simpson: nel 2000, l'episodio "Bart to the Future", rivela Donald Trump come presidente degli USA; nello stesso episodio, Lisa e Marge parlano usando la tecnologia delle videochiamate come Skype o FaceTime; in un episodio del 1995, i Simpson usano già gli smartwatch; in un episodio del 2010, Milhouse scommetteva che il professor Bengt Holmstrom del MIT avrebbe vinto un premio Nobel; il film dei Simpsons del 2007 descriveva l'NSA come un'agenzia di sorveglianza di massa che ascoltava ogni telefonata e spiava le persone, cosa che è stata rivelata da Edward Snowden nel 2013. Insomma, vi conviene fare molta più attenzione la prossima volta che guarderete una puntata dei Simpsons.