Se state ristrutturando casa, pensate di comprare una nuova abitazione o semplicemente volete dare un tocco di novità all'appartamento, fate attenzione a quelle che sono le ultime tendenze del momento perché potreste ritrovarvi a fare scelte piuttosto obsolete. Ad esempio se pensavate di optare per un controsoffitto modellato o per la carta da parati per la stanza da letto, sappiate che sono idee di design piuttosto superate. Basta anche ad archi e arredi coordinati, nella casa contemporanea va di moda la semplicità e l'uso di materiali eco-compatibili. Ecco dunque una guida pratica per evitare di fare errori evidenti in casa:

1. Se nei primi anni del 2000 i soffitti multilivello, con giochi di luce e forme, era di gran moda, oggi secondo gli interior designer sono assolutamente obsoleti.
2. Pareti in cartongesso e strutture ad archi, ad esempio prima di un corridoio o per dividere un ambiente, sono assolutamente superati. Il design contemporaneo preferisce lasciare gli ambienti senza divisori fissi, ariosi e semplici.
3. Optare per pareti attrezzate e ed altri armadi grandi lungo le pareti è obsoleto. I designer consigliano di usare in casa arredi più piccoli e meno ingombranti per far sembrare gli spazi più grandi.
4. La carta da parati con paesaggi è bannata. Niente foreste o tramonti, meglio scegliere pareti colorate di intonaco piuttosto che acquistare una carta da parati ormai vecchia.
5. Gli armadi della camera da letto con le ante sagomate sono fuori moda. Meglio optare per la semplicità e scegliere armadi lisci che possano adattarsi ad ogni tipo di stanza e arredamento.
6. Gli arredi abbinati sono assolutamente obsoleti. Vietato dunque acquistare per la casa divano e poltrone uguale, struttura letto e comodini, armadio e cassettiera dello stesso stile. Sempre meglio affiancare pezzi diversi, in stili e fantasie, che possano dare un tocco di originalità alla stanza.
7. La carta da parati, fosse anche nella fantasia più di tendenza oggi, non va usata per una stanza intera. Sempre scegliere una sola parete dove creare il gioco creativo e in genere la parete da scegliere è la prima che si vede appena si entra in una camera.
8. Per il bagno è sempre meglio usare una doccia lineare, dalle forme essenziali. Le docce tondeggianti, a capsula o particolari sono ormai superate.
9. Dimenticate le scrivanie ad angolo, quelle comprensive della struttura letto o armadio. Oggi la scrivania di moda è semplice, piccola, senza troppi ripiani. E se lo spazio non basta per i propri documenti si possono usare i moduli da parete chiusi, così si copre anche il disordine.
10. Il tavolo coordinato alle sedie è una tendenza superata. Se poi si tratta di un stile rustico, in legno e alto, ancora peggio. Meglio scegliere un tavolo più basso con sedie diverse anche tra loro che possano dare un tocco di novità alla sala da pranzo o alla cucina.