Chi ha visitato di recente Parigi avrà fatto sicuramente caso all'elevato numero di senzatetto presenti in città. La stessa osservazione vale per molte città americane, da Chicago a New York. Geoffroy de Reynal, un ingegnere francese, di ritorno a Parigi da un suo periodo di lavoro in Montenegro, era rimasto colpito dall'elevato numero di senzatetto visti per strada. Da qui l'idea di offrire loro un rifugio sicuro, caldo e impermeabile. È nato Iglou, un rifugio simile a igloo in schiuma di polietilene, un materiale che può trattenere il calore corporeo. I rifugi sono ricoperti da un foglio di alluminio e “le temperature all'interno degli igloo sono di circa 60 gradi Fahrenheit più alte che all'esterno.", spiega de Reynal, "Ed è anche impermeabile".

Il primo Iglou è stato disposto nelle strade della città di Alfortville, nella periferia di Parigi.
Il progetto di Geoffroy de Reynal è stato avviato grazie ad una campagna di crwodfunding che ha prmesso ri raccogliere circa $ 20.000, molto più di quanto si aspettasse: "Utilizzando le mie risorse e il denaro della campagna di crowdfunding, ho realizzato 20 prototipi di igloo questo inverno e ne ho distribuiti 10 a Bordeaux e altri 10 a Parigi", ha affermato l'ingegnere francese. Solo in Francia secondo uno studio pubblicato nel 2012 dall'Istituto nazionale francese di statistica e studi economici più recenti, vivono circa 140.000 senzatetto, con un aumento del 50% rispetto al 2001.

De Reynal ha realizzato i rifugi a forma di igloo con il polietilene. Questo materiale consente di avere una struttura leggera, facile da montare, impermeabile, infiammabile e che mantiene la temperatura interna più calda offrendo ai senzatetto un luogo sicuro e accogliente dove dormire la notte e superare gli inverni più freddi. Iglou non è pensato come una sostituzione delle strutture di emergenza ma solo come una soluzione per rendere la vita dei senzatetto un po' meno difficile. L'ingegnere francese spera di poter portare i suoi Iglou anche in altre città dove è più presente l'emergenza dei senzatetto come Chicago e San Francisco o altre città degli Stati Uniit d'America.