Durante il Salone dell'Auto virtuale di Tokyo, Nissan ha svelato un nuovo concetto di caravan che prevede un'area di lavoro retrattile controllata tramite smartphone che si estende verso l'esterno per ampliare lo spazio interno e creare il perfetto equilibrio tra lavoro e vita privata a bordo di un unico veicolo.

Il nuovo caravan NV350 è un veicolo originale che unisce lavoro e tempo libero. La struttura dotata di un'area di lavoro retrattile controllata da smartphone si estende verso l'esterno dal retro del furgone per adattarsi alle attuali esigenze che richiedono di avere sempre con sé un computer. Già nel 2017 Nissan diceva: "Nella società moderna e nella smart city di domani i clienti sono sempre più urbani, digitali, propensi alla condivisione e le nuove tecnologie sono sempre più veloci, immersive, accessibili e in grado quindi di offrire soluzioni innovative ed originali che consentano di ripensare in chiave assolutamente nuova il rapporto tra luogo di lavoro e abitazione. Nissan, da sempre all’avanguardia nella progettazione e leader in tecnologia, ha interpretato queste esigenze e ha sviluppato il primo ufficio mobile al mondo 100% elettrico".

Il Nissan NV350e viene fornito con una postazione computer, uno schermo e una sedia da ufficio Herman Miller. È inoltre dotato di un inverter CC / CA che ti consente di collegare tutti gli elementi essenziali del tuo ufficio, come il computer ma anche una macchina da caffè. Per far fronte alle nuove esigenze da pandemia globale, l'ufficio è dotato anche di un vano portaoggetti con lampada antibatterica UV. Sul tetto è allestito una sorta di terrazza a cui si può accedere dall'interno, dove rilassarsi tra un lavoro e un altro. Mai prima d'ora un veicolo ha offerto una vera soluzione per vivere e lavorare da qualsiasi luogo come Nissan Caravan NV350.