10 Dicembre 2021
13:26

Il design del Camparino, il bar di Milano tra i 50 migliori al mondo

Il Camparino, lo storico bar di Milano ed emblema dell’happy hour alla milanese, entra nella classifica dei 50 World’s Best Bars grazie al suo design iconico e quel prodotto, il Campari, che è sinonimo di Made in Italy nel mondo.
A cura di Clara Salzano
Il Camparino in Galleria a Milano
Il Camparino in Galleria a Milano

Nel cuore di Milano, all'angolo della Galleria Vittorio Emanuele II, il Camparino è una vera e propria istituzione dei bar milanesi. Fondato nel 1915, il celebre bar è stato eletto tra i migliori 50 bar del mondo. Emblema dell’happy hour alla milanese, lo storico bar entra al ventisettesimo posto nella classifica dei 50 World’s Best Bars grazie al suo design iconico e quel prodotto, il Campari, che è sinonimo di Made in Italy nel mondo.

Il Camparino di Milano
Il Camparino di Milano

La storia del Camparino di Milano

È da più di 100 anni che il Camparino rappresenta un icona milanese e oggi arriva la consacrazione come uno dei 50 bar migliori al mondo. La storia del famoso bar risale al 1867 quando Gaspare Campari inventò l'omonimo amaro che gli procurò un successo tale da suggerirgli di aprire il Caffè Campari, all'angolo con Piazza Duomo. Fu Davide Campari, figlio di Gaspare a raddoppiare l'attività di famiglia con il Camparino nel 1915.

Gli interni dei Sala Gaspare al Camparino
Gli interni dei Sala Gaspare al Camparino

L'arte e il design al Camparino in Galleria

Il Camparino è molto più di un bar iconico di Milano, è un luogo la cui storia si intreccia con i movimenti artistici e culturali del XX secolo. Il librettista Arrigo Boito, il poeta Tommaso Marinetti e molti esponenti del movimento degli Scapigliati trascorrevano il loro tempo nell'iconico bar. Fu infatti la collaborazione con grandi artisti come Depero a rendere il Campari un simbolo indiscusso del Made in Italy. La famosa piccola bottiglia a forma di cono del Campari Soda è parte della storia del design.

Sala spiritello del Camparino di Milano
Sala spiritello del Camparino di Milano

Il recente restyling dell'iconico bar

Nel 2019 l'iconico Camparino ha riaperto le porte dopo un'accurata ristrutturazione ad opera dello studio di Piero Lissoni Associati. Il progetto è riuscito a preservare le caratteristiche originarie del bar in galleria, il dettagli Art Nouveau e innovare con la creazione di nuovi spazi e arredi.

L’ingresso del Camparino in Galleria a Milano
L’ingresso del Camparino in Galleria a Milano

La Sala Spiritello al piano superiore, che affaccia direttamente sulla Galleria, è stata rivisitata negli arredi per accogliere le nuove esigenze del bar. Il Bar di Passo al piano terra è stato interessato da un restauro conservativo del luogo. Il piano inferiore, un tempo adibito a magazzino del locale, è stato trasformato nella nuova suggestiva sala Gaspare che ridefinisce il futuro e il passato del Camparino.

Il Bar di passo del Camparino
Il Bar di passo del Camparino

Il Camparino nella classifica dei 50 World’s Best Bars

Il Camparino è tra i 50 migliori bar del mondo. L'iconico bar di Milano occupa la 27esima posizione della prestigiosa classifica. Non è l'unico bar del capoluogo meneghino a far parte della lista. Con il Camparino c'è anche il 1930, lo speakeasy che si cela dietro una piccola porta e che trascina i fortunati clienti che riescono ad accedervi in un'atmosfera da proibizionismo. Per Milano è un grandissimo risultato avere due bar tra i 50 World's Best Bars soprattutto se si considera che anche New York ne ha due e Parigi uno soltanto.

I migliori ristoranti di design di Milano dove mangiare a metà prezzo
I migliori ristoranti di design di Milano dove mangiare a metà prezzo
I migliori alloggi di design ecosostenibile al mondo
I migliori alloggi di design ecosostenibile al mondo
I migliori presepi di design nel mondo
I migliori presepi di design nel mondo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni