Le celebrities non si fermano più, dopo aver conquistato la moda e l'arte, adesso conquistano anche il mondo dell'architettura e del design. Sedie, poltrone, biciclette, tavoli, tanti gli arredi disegnati e firmati dalle star del cinema e della musica internazionale, spesso in collaborazione con famosi designers ed architetti.

Dall'icona della moda Kate Moss all'idolo delle ragazzine Justin Timberlake, dal più bello di Hollywood Brad Pitt al più sexy della musica rock Lanny Kravitz, sono solo alcuni dei nomi di star che hanno prestato la loro creatività e la loro firma a progetti di design di tendenza. Ma il vero enfant terrible dell'arredamento da VIP è Pharrell Williams, che, probabilmente non soddisfatto del suo recente successo musicale planetario (‘Happy'), non si ferma mai e tra un disco e l'altro disegna e crea, dedicando la sua vena creativa alla realizzazione di tutto e di più: biciclette, t-shirt, scarpe e alcune sedute davvero eccentriche, esposte a Miami e a Parigi nella galleria di Emmanuel Perrotin. Sedie allusive e colorate con gambe femminili, davanti e gambe maschili, degne del suo stile e della sua personalità fuori dal comune.

Ma il Design delle Star non è solo originalità ed egocentrismo, non solo arredi che testimoniano la soggettività e il gusto del VIP, dietro alcuni progetti di arredamento delle celebrities si cela un gesto di grande solidarietà e beneficenza. É il caso ad esempio di Brad Pitt che, dopo l'uragano Katrina che ha devastato New Orleans nel 2005, ha lanciato la Make It Right Foundation per costruire case ed edifici per chi ha bisogno. L'attore ha arruolato 21 architetti locali e internazionali per aiutare a costruire 150 case a prezzi accessibili, sostenibili ed eco-friendly. E l'architetto Frank Gehry ha completato la prima di queste case l'anno scorso.