Sempre più persone scelgono di vivere nelle grandi metropoli con la conseguenza che i livelli di densità demografica arrivano al limite, i prezzi del mercato immobiliare sono alle stelle, l'offerta di case diminuisce e le dimensioni delle abitazioni si riducono in modo considerevole. Così dal mondo del design arrivano tante idee per dotare anche l'appartamento più piccolo di tutti i comfort di una casa più grande. Il designer Kevin Choi ha progettato il forno a microonde montabile a parete, ideale per le piccole cucine e le case che non offrono molto spazio.

Se vivi in una casa con poco spazio, il forno a microonde a parete è la soluzione perfetta in cucina. Progettato dal designer sudcoreano Kevin Choi, il forno a microonde a parete offre la comodità di un comune forno a microonde ma senza aver bisogno di appoggi, che siano, mobili, mensole o tavoli, su cui essere posizionato. A differenza dei forni a microonde standard, il progetto di Kevin Choi sfrutta lo spazio verticale delle pareti, lasciando libero il piano di lavoro in cucina.

Il forno a microonde a parete di Kevin Choi sembra un casco dei Daft Punk. La forma arrotondata permette di avere un maggiore ingombro in profondità in modo da poter essere installato in qualsiasi cucina, anche se molto piccola. Il forno è dotato di una porta che non necessita di molto spazio per aprirsi. Basta un pulsante per far aprire lo sportello del forno. Una volta aperto bisogna far scorrere la base su cui devi posizionare il piatto. Il forno è dotato di uno schermo traslucido per visualizzare il cibo all'interno. All'esterno il prodotto è dotato di un pannello di controllo touch screen illuminato che consente di regolare la temperatura e il tempo, oltre ad avere altre impostazioni che consentono di sfruttare tutte le caratteristiche del forno.