9 Aprile 2021
17:45

Il Giardino Botanico di New York diventa un mondo di alberi a pois e zucche danzanti

Il Giardino Botanico di New York si trasforma nel mondo incantato e magico dell’artista giapponese Yayoi Kusama con la mostra “KUSAMA: Cosmic Nature” che apre dal 10 aprile al 31 ottobre 2021. Si tratta della la prima esplorazione completa dell’artista sulla sua vita e la sua passione del mondo naturale attraverso i 250 acri del giardino.
A cura di Clara Salzano
Dancing Pumpkin, 2020, The New York Botanical Garden Urethane paint on bronze, 196 7/8 x 116 7/8 x 117 ¼ in. (500 x 296.9 x 297.8 cm) Collection of the artist. Courtesy of Ota Fine Arts and David Zwirner
Dancing Pumpkin, 2020, The New York Botanical Garden Urethane paint on bronze, 196 7/8 x 116 7/8 x 117 ¼ in. (500 x 296.9 x 297.8 cm) Collection of the artist. Courtesy of Ota Fine Arts and David Zwirner

"KUSAMA: Cosmic Nature" è la nuova mostra dell'artista giapponese Yayoi Kusama che apre al giardino botanico di New York il 10 aprile 2021. Si tratta della la prima esplorazione completa dell'artista per tutta la vita del mondo naturale. La mostra si svolge attraverso i 250 acri del paesaggio del giardino botanico e sarà visitabile fino al 31 ottobre 2021.

Rinviata nel 2020 a causa della pandemia COVID-19, la mostra "KUSAMA: Cosmic Nature" coincide con la ripartenza della vita culturale a New York. Il Giardino Botanico di New York rappresenta il luogo esclusivo per il ritorno di Yayoi Kusama. La mostra si articola
attraverso il paesaggio del giardino, dentro e intorno al Conservatorio Enid A. Haupt, e nel
Edificio della biblioteca LuEsther T. Mertz, e rivela dettagli sulla vita di Kusama, sul suo fascino per il mondo naturale e le sue innumerevoli vicende a partire dalla sua infanzia trascorse nelle serre e nei campi del vivaio di semi della sua famiglia a Matsumoto, in Giappone. La mostra comprende opere provenienti da tutta la prolifica carriera e la multiforme pratica di Kusama.

Molteplici installazioni all'aperto, tra cui sculture floreali monumentali, alberi a pois e zucche danzanti trasformano il Giardino Botanico di New York nel mondo incantato e magico dell'artista giapponese Yayoi Kusama. Tra le opere realizzate e che debuttano in mostra ci sono: Flower Obsession (2017/2021), la prima serra di distruzione di Kusama in assoluto; Dancing Pumpkin (2020), una scultura monumentale presentata all'Haupt Conservatory Prato; I Want to Fly to the Universe (2020), una forma biomorfa alta 13 piedi presentata nel Centro visitatori; e, Infinity Mirrored Room — Illusion Inside the Heart (2020), un'installazione da esterno che riflette
i suoi dintorni. Spettacolari esposizioni stagionali completano le opere in mostra, rendendo ogni visita unica. Gloriose esposizioni all'aperto di tulipani e iris in primavera lasciano il posto a dalie e girasoli in estate, e masse di zucche e fiori autunnali in autunno. Le sculture sono immerse tra prati, campanule, ninfee e altre piantagioni che creano un mondo fantastico in cui immergersi totalmente.

Il giardino botanico che porta la biodiversità in città
Il giardino botanico che porta la biodiversità in città
Una spirale nei cieli di New York
Una spirale nei cieli di New York
Ecco come sarà la nuova piscina pubblica galleggiante di New York
Ecco come sarà la nuova piscina pubblica galleggiante di New York
17.880 di CS Design
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni