Canvas Hove è un glamping unico al mondo perché consente di alloggiare in bollozzi sospesi sugli alberi vicino al Parco Nazionale di Raet nel sud della Norvegia. Il sito si trova a Tromøya ad Arendal e sorge anche vicino al mare, alle scogliere, agli isolotti e immerso nella foresta.

Anche se viaggiare sembra essere ancora una possibilità lontana, iniziare a sognare vacanze lontane provare ad organizzarle, non è ancora vietato. Uno delle ultime tendenze emerse per le vacanze è il glamping, il campeggio glamour in luoghi paradisiaci. Canvas Hove non è come gli altri glamping. Qui non ci sono semplici tende o bungalow ma gli alloggi sono pittoreschi bozzoli circolari sospesi sugli alberi. Ogni bozzolo contiene un letto matrimoniale ed è raggiungibile tramite delle scale di legno e corda. Una volta all'interno sembra di giacere tra i rami degli alberi, sollevati da terra e avvolti in un rifugio dalle forme organiche. Inoltre Canvas Hove si trova a Arendal che gode di una splendida posizione rispetto al mare, agli isoletti norvegesi e alle foreste tutte intorno. Soggiornare in questo glamping è come fare un'avventura nella natura, il sogno di ogni bambino che diventa realtà, anche da adulti.

Anche se ancoraCocoon è la tenda che ha la forma di una palla che caratterizza il glamping. Nella tenda c'è spazio per un comodo letto e un caldo piumino, perché anche d'estate in Norvegia la sera può fare piuttosto freddo. I bozzoli si trovano a due metri da terra con una vista meravigliosa sulla natura circostante. Ogni Cocoon può ospitare tre bambini o due adulti. I bambini amano particolarmente l'esperienza di soggiorno in queste strutture fiabesche. Inoltre Canvas Hove si trova in una splendida posizione proprio nella voragine oceanica su Tromøya di Arendal. L'originale glamping si trova nel cuore della natura più bella della Norvegia meridionale vicino al Raet National Park e l'esperienza di immersione nella natura risulta ancora più significativa e unica.