8 Luglio 2021
17:26

Il grattacielo più alto del Giappone è un omaggio alla torcia olimpica

Tokyo Torch Tower, alta 390 metri, è il grattacielo più alto del Giappone. Completata entro il 2028, la torre presenta una grande piazza pubblica e un ponte di osservazione in cima, progettati da Sou Fujimoto Architects in collaborazione con Mitsubishi Jisho Sekkei. L’obiettivo del progetto è contribuire a rendere la torre “un luogo per le persone anziché un oggetto”.
A cura di Clara Salzano

Situato vicino all'iconico distretto del business Otemachi and Marunouchi di Tokyo, Tokyo Torch Tower, una volta completato, sarà il grattacielo più alto del Giappone. La torre, alta 390 metri, presenta una grande piazza pubblica e un ponte di osservazione in cima, progettati da Sou Fujimoto Architects in collaborazione con Mitsubishi Jisho Sekkei. Secondo il fondatore dello studio, Sou Fujimoto, l'obiettivo è contribuire a rendere la torre "un luogo per le persone anziché un oggetto".

Lo studio Sou Fujimoto Architects, in collaborazione con Mitsubishi Jisho Sekkei, ha progettato la sezione superiore della super torre che è destinata a diventare l'edificio più alto in Giappone. L'edificio svettante è un omaggio alla fiaccola olimpica che proprio quest'anno ha fatto tappa a Tokyo dove si svolgeranno i Giochi Olimpici 2020, senza pubblico a causa della pandemia globale. Previsto per il completamento nel 2028, Torch Tower sorgerà nel quartiere di Chiyoda, a Tokyo, e comprenderà uffici, strutture commerciali, hotel e spazi pubblici. Il progetto si inserisce nell'area della fase Marunouchi Reconstruction NEXT, che si estende a nord della stazione di Tokyo ed è in linea con la visione della città di "illuminare e dare energia al Giappone", trascendendo generazioni e confini nazionali.

Con il concetto di "Edificio della felicità e della salute che collega la città al futuro", la nuova torre da 63 piani rappresenta una nuova generazione di grattacieli. La caratteristica principale sarà una grande piazza semi-esterna, simile a una collina al centro della struttura, posta a 300 metri secondo come immaginato da Sou Fujimoto e Mitsubishi Jisho Sekkei. Il nuovo grattacielo mira a creare "un luogo per le persone" più che “un oggetto” architettonico. A 300 metri di altezza, la corona della torre comprende anche un ufficio con una sky lobby, una "collina nel cielo", un hotel e una struttura di osservazione. La parte inferiore dell'edificio comprende invece corridoi, passerelle aeree o terrazze, spazi pedonali sotterranei direttamente collegati alla stazione di Tokyo e spazi idrofili lungo il fiume Nihonbashi, collegati a una grande piazza per rendere l'edificio completamente integrato nel tessuto urbano.

Il secondo grattacielo più alto d'Africa è un'isola artificiale al largo di Zazibar
Il secondo grattacielo più alto d'Africa è un'isola artificiale al largo di Zazibar
Il grattacielo vivente fatto di alberi geneticamente modificati
Il grattacielo vivente fatto di alberi geneticamente modificati
Le piazze più belle di Roma viste dall’alto
Le piazze più belle di Roma viste dall’alto
411 di Super Viral
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni