Un nuovo ponte pedonale è stato completato a Changsha, la mega città cinese nella provincia di Hunan. Si tratta del Lucky Knot Bridge, progettato da NEXT Architects. Grazie al suo particolare design a forma di nodo cinese, il ponte è diventato virale come il più appariscente del mondo.  Lungo 185 metri e alto 24, l'iconico ponte rosso è caratterizzato da diversi percorsi pedonali ondulati ispirati al principio dell'anello di Mobius e alla tradizionale arte cinese dell'annodatura, dove i nodi simboleggiano fortuna e prosperità.

“Il Lucky Knot è più di un ponte e un collegamento tra due sponde di un fiume. Il suo successo sta nell'unire le culture e nella fusione di storia, tecnologia, arte, innovazione, architettura e spettacolo ”, racconta Jiang Xiaofei, partner di Pechino di NEXT architects. Il ponte Lucky Knot attraversa il fiume Dragon King Harbor, nella città Changsha, collegando i visitatori a due parchi e offrendo splendide viste panoramiche sul fiume, sul lago Meixi, sulle montagne circostanti e sulla mega città in piena espansione. Il ponte collega i vari livelli a diverse altezze che corrispondono alle sponde del fiume, la strada, il parco più in alto e le interconnessioni tra di loro. Il ponte Lucky Knot è diventato uno dei punti di riferimento iconici della Cina e attira già migliaia di visitatori.

NEXT architects, con uffici ad Amsterdam e Pechino, ha realizzato un ponte rosso che ha la forma del famoso nodo cinese. La struttura si ispira al noto Nastro di Mobius ed è stata realizzata in acciaio collegando letteralmente diversi livelli della città. Il ponte rappresenta un progetto chiave nel piano di espansione della città di Changsha.  Il ponte Lucky Knot deve il suo fascino fantasioso alla combinazione di tradizione e modernità. Il nodo fortunato collega, illumina e diverte il mondo intero.