122 CONDIVISIONI
30 Novembre 2021
20:54

Il ristorante di design del momento è all’interno del più antico negozio di casalinghi di Firenze

A Firenze apre La Ménagère 2.0, un “Luogo dei Luoghi” nel cuore della città, che recupera gli spazi del più antico negozio di casalinghi fiorentini per offrire un nuovo concetto di ristorante.
A cura di Clara Salzano
122 CONDIVISIONI
L’ingresso de La Ménagère a Firenze credits Mattia Aquila
L’ingresso de La Ménagère a Firenze credits Mattia Aquila

Nelle storiche stanze de La Ménagère 1896 a Firenze apre un nuovo modello di ristorante, bar, negozio e molto altro ancora. È La Ménagère 2.0, un “Luogo dei Luoghi”, nel cuore della città, che offre un nuovo concetto di convivialità studiato appositamente per questo luogo iconico di Firenze dallo studio Claudio Nardi Architects e dalla visione di Massimo Manfredi.

La Ménagère – Salle a manger – credits Mattia Aquila
La Ménagère – Salle a manger – credits Mattia Aquila

Ristorante, bar, bistrot, bakery, fioraio, salotto e gentleman club, quando si entra a La Ménagère è impossibile trattenere lo stupore. Era il 1896 quando apriva il primo negozio di ricercati casalinghi a Firenze che ancora oggi conserva quel gusto retrò e l'atmosfera suggestiva.

La Ménagère – Ingresso esterno – credits Mattia Aquila
La Ménagère – Ingresso esterno – credits Mattia Aquila

Dopo una lunga chiusura nel periodo pandemico, La Ménagère 1896 riapre con uno spirito nuovo che non dimentica il passato ma che arricchisce la sua immagine: "Un’isola serena ed una destinazione al tempo stesso, nel cuore della città, con un’anima glocal, apprezzatissima sia dal pubblico locale che da quella grande e dinamica comunità internazionale e di gioventù creativa che sceglie Firenze per coltivare il proprio talento", così la definisce il proprietario Massimo Manfredi.

La Ménagère – Flower Shop – credits_ Oddur Thorrison
La Ménagère – Flower Shop – credits_ Oddur Thorrison

Per più di un secolo le famiglie fiorentine si sono recate a La Ménagère per scegliere le liste di nozze e acquistare complementi di arredo, oggi l'attività è stata oggetto di un profondo ed elegante restyling, che mischia gli elementi precedenti, come il Tavolo Comune del Bistro, con scelte contemporanee ed innovative.

La Ménagère – Loggia Esterna – credits Mattia Aquila
La Ménagère – Loggia Esterna – credits Mattia Aquila

Gli ospiti sono accolti da una parete di fiore che inonda lo spazio e arriva fino al centro dove persiste la piccola boutique di fiori. A destra della navata principale è stata collocata la nuova Area Bar & Cocktails; la Galleria centrale anticipa la zona Ristorante ed i nuovi spazi dell’avvolgente private dining che culminano in cucina tutta rosa dal gusto raffinato.

La Ménagère – Loggia Esterna – credits Mattia Aquila(1)
La Ménagère – Loggia Esterna – credits Mattia Aquila(1)

Molti spazi un tempo inutilizzati adesso diventano protagonisti de “La Ménagère 2.0” soprattutto al piano inferiore che è stato ripensato come Gentlemen’s Club contemporaneo, arricchendo l'offerta del locale dalle famiglie fiorentine  ai cogniscenti cittadini ed internazionali.

La Ménagère – Salle a manger vista cucina – credits Mattia Aquila
La Ménagère – Salle a manger vista cucina – credits Mattia Aquila
122 CONDIVISIONI
I migliori ristoranti di design di Milano dove mangiare a metà prezzo
I migliori ristoranti di design di Milano dove mangiare a metà prezzo
Questa casa nella rovina ha interni di design spettacolari
Questa casa nella rovina ha interni di design spettacolari
A tavola con Dante: ecco Fishing Lab, il ristorante-museo di Firenze
A tavola con Dante: ecco Fishing Lab, il ristorante-museo di Firenze
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni