Fare un viaggio in metropolitana e ritrovarsi nel 1967. È quello che può succedere a Londra se capita di sedersi in un vagone arredato da Kirkby Design. Lo studio di design ha infatti trasformato un ex treno della linea Victoria in un vagone della metropolitana degli anni Sessanta. Dai colori pastello, i tessuti retrò e gli arredi d'altri tempi, tutto è stato curato nei dettagli per rendere un treno della metropolitana di Londra un vagone del 1967. "Volevamo che fosse un'esperienza immersiva tenendo in considerazione ogni minimo dettaglio", ha spiegato il direttore di Kirkby Design.

Il vagone del 1967 della metropolitana di Londra è stato il pretesto per Kirkby Design per presentare la sua nuova collezione di tessuti. stampe e materiali retrò che si ispirano alle trame dei vagoni della metropolitana di Londra degli anni Sessanta. È così che Kirkby Design è riuscito a trasformare un ex vagone della linea Victoria in un treno del 1967. "Per me una collezione chiamata Underground con iconici disegni di moquette utilizzati principalmente nella metropolitana di Londra doveva essere presentata su un carrello a tubo", spiega il direttore, Tutta la grafica è stata ridisegnata nei nostri colori e installata con cura per proteggere i poster e le mappe originali".

Tutto è stato trasformato nel vagone per catapultare il treno nel 1967. Kirkby Design ha ridipinto l'intero esterno del treno alternando blocchi di menta e rosa tenue, con finestre e luci ricoperte di gel degli stessi colori. All'interno le stesse tinte sono ripetute per immergere i visitatori in un viaggio nel tempo agli anni Sessanta. Pavimenti in vile coordinati ai tessuti e agli arredi sono stati installati per completare la trasformazione. Gli arredi e i tessuti sono ispirati proprio alle fantasie del passato: "Abbiamo scelto il velluto perché era il più simile per qualità alla moquette originale in lana. Le mouqette sono tessuti molto resistenti e resistenti e troppo ruvidi per gli interni.", hanno spiegato da Kirkby Design, "Il velluto sembrava un'alternativa più tattile pur ottenendo un'estetica autentica".

Il treno ha mantenuto la suddivisione in prima e seconda classe; e se in seconda classe dominano i colori pastello e le tinte tenue, la prima classe presenta sempre arredi e tessuti in velluto ma la tavolozza di colori diventa leggermente più scura, blu verde acqua e corallo. Gli arredi sono più lussuosi ed eleganti come tavoli in legno sormontati da luci art deco in ottone per evocare lo stile Orient Express. Il treno del 1967 è stato presentato come installazione durante il London Design Festival ad ottobre e la collezione retrò di Kirky Design è disponibile sul mercato per trasformare qualsiasi interno in un ambiente degli ani Sessanta di gusto.