8 Luglio 2021
16:57

In Cina si progetta un enorme campo di quarantena contro la variante Delta che si diffonde

La città cinese di Guangzhou costruirà una gigantesca struttura di quarantena per la variante Delta  Covid-19 con 5.000 spazi per i viaggiatori internazionali e residenti locali provenienti da aree ad alto rischio. Il progetto è stato reso necessario dal fatto che gli hotel locali non sono attrezzati per fermare la diffusione della variante Delta altamente trasmissibile.
A cura di Clara Salzano

La città cinese di Guangzhou costruirà una gigantesca struttura di quarantena per la variante Delta  Covid-19 con 5.000 spazi per i viaggiatori internazionali e residenti locali provenienti da aree ad alto rischio. Il progetto è stato reso necessario dal fatto che gli hotel locali non sono attrezzati per fermare la diffusione della variante Delta altamente trasmissibile. Secondo il principale esperto respiratorio cinese Zhong Nanshan: "Ci saranno 5.000 spazi isolati e le persone saranno isolate secondo regole rigorose per assicurarsi che non si infettino a vicenda".

Utilizzare gli hotel come strutture di quarantena non è sufficiente a fermare la diffusione della malattia dato. Ecco perché a Guangzhou verrà costruito un enorme campo di quarantena per risponde alla diffusione della variante Delta. Da quando ha scoperto nuovi casi di COVID-19 trasmessi localmente alla fine di maggio, Guangzhou, capitale della provincia del Guangdong nella Cina meridionale, ha lanciato la più ampia campagna di test sugli acidi nucleici tra tutte le città del mondo. Gestito da KingMed Diagnostics, il nuovo laboratorio gonfiato ad aria, insieme a furgoni di prova mobili e altre strutture, offre un modello di prova altamente efficiente anti Covid19. Il Laboratorio si chiama Huo-Yan (Occhio di fuoco) che deriva dall'antica leggenda cinese "Viaggio in Occidente", in cui Sun Wukong gli occhi di fuoco possono vedere l'essenza di ogni cosa. Ecco perché il Direttore Generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità Tedros Adhanom ha dichiarato: "Non puoi combattere un fuoco con gli occhi bendati".

Il laboratorio Huo-Yan è nato nella lotta della Cina contro il COVID-19. Si tratta di un laboratorio di rilevamento di acidi nucleici ad alto rendimento costruito secondo le esigenze della prevenzione e del controllo e basato sulle soluzioni tecniche di laboratorio che BGI ha accumulato per anni. Il design, il test, il funzionamento, la formazione del personale e i prodotti tecnologici di base che supportano il rilevamento sono guidati da BGI. "Utilizzando il kit RT-PCR fluorescente in tempo reale per la rilevazione di 2019-nCoV ( SARS-CoV-2 ) il laboratorio migliora l'efficienza del test in modo da prevenire e nel caso intervenire contro i sintomi della variante Delta. Dopo l'epidemia, il Laboratorio Huo-Yan continuerà a esercitare i suoi vantaggi nel rilevamento di massa della popolazione in materia di salute riproduttiva, malattie infettive, tumori, ecc. "Diventerà lo "standard" della trasformazione e dell'aggiornamento del sistema medico e sanitario in varie regioni.", spiega BGI, "Inoltre, migliorerà il sostentamento e la salute delle persone, promuoverà la ricerca nelle scienze della vita e svilupperà l'industria della vita e della salute come "nuova infrastruttura per la salute pubblica".

Variante Delta: tutto quello che devi sapere prima di andare in vacanza
Variante Delta: tutto quello che devi sapere prima di andare in vacanza
8.699 di Videonews
I nuovi giardini botanici di Taiyuan sono spettacolari
I nuovi giardini botanici di Taiyuan sono spettacolari
Questo edificio cinese è stato costruito in 28 ore e 45 minuti: ecco come
Questo edificio cinese è stato costruito in 28 ore e 45 minuti: ecco come
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni