Nel 2009 lo studio di architettura Lundhagem, in collaborazione con Atelier Oslo, ha vinto il concorso internazionale per la progettazione della nuova biblioteca centrale di Oslo, in Norvegia. Oggi la città ha una delle biblioteche più moderne d'Europa. La Deichman Bjørvika Library di Oslo si trova a Bjørvika, accanto all'iconico teatro dell'opera progettato da Snøhetta, sul lungomare della città. L'edificio non solo accoglie la biblioteca del futuro ma anche un cinema, laboratori multimediali, zone di gioco, sale e un ristorante.

La Deichman Bjørvika Library di Oslo è stata realizzata per accogliere le vaste collezioni di libri Deichman, che prende il nome da Carl Deichman, la cui collezione di libri iniziò nel 1785. L'edificio di cinque piani contiene spazio per 450.000 libri avvolti attorno a un grande atrio illuminato che collega i piani e li divide in spazi più piccoli. La tanto attesa biblioteca è caratterizzata da un design a sbalzo dettato dalla necessità di non occupare troppa superficie a terra. I tagli nella facciata segnano gli ingressi est, ovest e sud, accogliendo persone da tutti i lati della città. La biblioteca si sviluppa verticalmente, con un cinema e un auditorium da 200 posti nel seminterrato e un caffè, un ristorante, giornali e riviste al piano terra.  "I bibliotecari volevano una casa che ispirasse i visitatori a esplorare tutte le nuove strutture e attività che la biblioteca moderna può offrire.", raccontano gli architetti di Lundaghem, "Questo ci ha motivato a creare un edificio aperto e intrigante in cui sei costantemente invitato dietro l'angolo successivo, per scoprire nuovi luoghi. Con la sua posizione centrale a Bjørvika, la nuova biblioteca diventerà un centro vibrante, un moderno luogo di incontro per l'apprendimento e lo scambio di conoscenze".