Oggi scrivere una lettera, avere un rapporto epistolare sembra un qualcosa di così lontano e noioso rispetto all'immediatezza e alla velocità di un messaggio su Facebook o WhatsApp, ma un tempo era l'unico modo per comunicare, per dimostrare il proprio amore o anche solo per inviare un messaggio. Mentre infatti le cartoline ancora hanno un uso più o meno diffuso, le lettere a causa delle nuove tecnologie sono dei mezzi ormai obsoleti. Ma se al posto di una lettera ricevesse una galassia, rivalutereste la vecchia busta da spedire? Ecco la nuova idea che viene dal Giappone: una busta per lettere piena di stelle. Aprire la busta Hoshi-zora vi permetterà di osservare un'intera galassia direttamente a casa vostra.

Dall'esterno sembra una busta come tutte le altre, ma all'interno non troverete una lettera bensì un'intera galassia. Perfetta per un regalo a una persona speciale o da aprire dopo una dura giornata di lavoro, la busta Hoshi-zora permette di ammirare un cielo stellato che normalmente non si può vedere in città. Potete inviare un intero universo al vostro partner, ai vostri amici o alla mamma lontana per dimostrare il vostro affetto in modo unico ed originale. Quest'innovativa invenzione arriva dal Giappone: si sa che i giapponesi sono abili nella creazione di miniature, ma con la busta Hoshi-zora promettono di stupire chiunque. Una volta aperta la busta, uno spettacolare cielo stellato si mostrerà agli occhi di chi guarda. L'interno ricrea infatti una corretta rappresentazione astronomica del cielo notturno con innumerevoli stelle luminose. Bisogna solo tagliare la busta e guardare all'interno.

Niente notifiche, né spunte, messaggi brevi e risposte sinteti, Se credete ancora che una lettera scritta a mano possa avere un valore unico e diverso, ecco la busta che fa al caso vostro. La busta Hoshi-zora vi permetterà di inviare un'intera galassia alle persone care o anche a sé stessi. Che ci si trovi lontano o vicino, guardare la galassia dall'interno della busta sarà un'esperienza unica e indimenticabile, da provare.