Bastano solo 15 minuti di traghetto per raggiungere l'Isola di Santa Margherita, di fronte a Cannes, in Costa Azzurra. Non tutti sanno infatti che di fronte alla costa di Cannes e Nizza si trovano le Isole di Lerino. Il piccolo arcipelago è caratterizzato da due isole, l'isola di Sant'Onorato e l'isola di Santa Margherita, dove storicamente fu imprigionato il celebre uomo con la maschera di ferro.

L'Uomo con la maschera di ferro ha ispirato storie, leggende, film e persino cartoni animati, tanto che alcuni credano sia un personaggio inventato. In realtà un uomo con la maschera di ferro è stato rinchiuso nel 1687 nel forte di Santa Margherita, che fu costruito per volontà di Richelieu e migliorato dalla dominazione spagnola prima e da Vauban poi. Il forte Vauban fu prigione di stato a lungo e divenne prigione militare dopo la Rivoluzione Francese. Oggi è un museo con reperti storici dell'isola e la cella dove fu rinchiuso il famigerato l'uomo con la maschera di ferro.

L'identità dell'Uomo con la maschera di ferro non è mai stata accertata. Molte sono le ipotesi che sono state formulate su chi si celasse dietro quella maschera ma le uniche informazioni certe che si hanno è che il prigioniero fu rinchiuso durante il regno di Luigi XIV di Francia e che Saint-Mars fu incaricato di sorvegliare il prigioniero. In seguito Saint-Mars divenne governatore della Bastiglia di Parigi nel 1689 dove fu trasferito anche l'uomo con la maschera di ferro che qui morì nel 1703.

L'Isola di Santa Margherita, dove sorge la prigione dell'Uomo con la maschera di ferro, è un piccolo isolotto di 3.000 m di lunghezza e 900 m di larghezza. L'isola oggi è un piccolo paradiso terrestre ricoperto da foreste e caratterizzato da una costa frastagliata e mare cristallino. Sull'isola ci si sposta solo a piedi, neppure le biciclette sono consentite. All'interno abbondano i boschi di eucalipti, i più antichi d'Europa, e i pini. Il forte di Vauban può essere visitato ed è caratterizzato da una serie di edifici che un tempo ospitavano i militari e il personale di servizio, oltre le celle dei prigionieri. Oggi il forte è n piccolo borgo che accoglie campi scuola giovanili o di lavoro. C'è persino una piccola chiesa del XVI secolo. Tutto intorno domina una vista mozzafiato sullo splendido Mar Mediterraneo e sulla Costa Azzurra.