168 CONDIVISIONI
22 Settembre 2014
12:44

Jumbo Hostel, il primo ostello al mondo a bordo di un Boeing 747

Jumbo Hostel è un ostello costruito all’interno di un vero Boeing 747-200 Jumbo Jet presso lo Stockholm Arlanda Airport in Svezia.
A cura di Clara Salzano
168 CONDIVISIONI

Il Jumbo Hostel è un ostello situato presso l'aeroporto di Arlanda, a Stoccolma, Svezia. Ha aperto nel 2008 e con 27 camere e una "suite cockpit" è il primo ostello al mondo realizzato a bordo di un Boeing 747-200 Jumbo Jetsi. "Benvenuti in uno dei soggiorni più cool del mondo! Qui è possibile trascorrere la notte a bordo di un vero e proprio jumbo jet ma su terra ferma!". L'ostello, unico nel suo genere, dispone di varie tipologie di camere, 27 in tutto, e una suite nella cabina di bordo con vetrata panoramica. Dormitori, camere con bagno privato e sale comuni completano le caratteristiche di questo originale ostello.

"Mi stavo preparando a espandere la mia attività di ostelli nel 2006, quando ho sentito parlare di un vecchio relitto di aereo in vendita a Arlanda. Per molto tempo avevo desiderato creare la mia attività a Arlanda e non ho esitato un secondo quando questa opportunità si è presentata", spiega Oscar Dios, CEo di Jumbo Hostel. L'aereo, un modello dismesso 747-200 jumbo jet costruito nel 1976, è stato per ultimo gestito da Transjet, una compagnia aerea svedese che è andata in bancarotta nel 2002. Fu originariamente costruito per la Singapore Airlines e poi ha servito la leggendaria Pan Am. Lavori di ristrutturazione, smantellamento degli interni e ri-funzionalizzazione hanno modificano gli interni dell'aereo lasciando invariato l'aspetto esterno.

L'ostello è costruito come una casa, sottoposto alle stesse esigenze di climatizzazione e di isolamento. Aderisce a tutti gli standard energetici comuni. Il riscaldamento è ottenuto con un inverter aria-aria. Per questo nel dicembre 2007, le autorità hanno dovuto concedere un permesso di costruzione per posizionare Jumbo all'ingresso dell'aeroporto di Arlanda. Nell'estate 2008 l'aereo è stato rimorchiato fino alla destinazione finale, dove è stato collocato su una fondazione in calcestruzzo con il carrello di atterraggio fissato in due culle di acciaio. Qui, Jumbo Hostel è diventato un punto di riferimento spettacolare coltre che un'attrazione per l'aeroporto di Arlanda.

"Dalla metà del mese di gennaio 2009 sono stati accolti i primi ospiti dell'ostello in assoluto, in grado di passare la notte in un vero e proprio jumbo jet, ma su terra ferma! Questo è il modo perfetto per iniziare il vostro viaggio all'estero. L'aereo è un modello jumbo jet ma modificato con una decorazione nuova, interni moderni, offrendo agli ospiti notturni un'esperienza a parte. É emozionante per gli appassionati di aviazione e famiglie con bambini e per gli uomini d'affari. Questa esperienza esaltante non lascerà nessuno indifferente, promesso!".

168 CONDIVISIONI
Il primo museo al mondo completamente riciclabile
Il primo museo al mondo completamente riciclabile
Il primo cinema alieno al mondo
Il primo cinema alieno al mondo
Il primo ponte al mondo in acciaio inossidabile stampato in 3D
Il primo ponte al mondo in acciaio inossidabile stampato in 3D
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni