10 Novembre 2020
16:34

Kengo Kuma realizza la Yawara Nursery, una scuola materna a forma di girasole

La scuola materna progettata dall’architetto giapponese Kengo Kuma nella città di Hokuryu è ispirata al tema della “geometria del girasole”, fiore che abbonda nelle praterie della città. Hokuryu, sull’isola di Hokkaido, la più settentrionale delle isole del Giappone, è infatti famosa nel mondo per il più grande campo di girasoli del Giappone.
A cura di Clara Salzano
Yawara Nursery©︎Kawasumi・Kobayashikenji Photograph Office
Yawara Nursery©︎Kawasumi・Kobayashikenji Photograph Office

L'architetto giapponese Kengo Kuma ha costruito a Hokuryu, ad Hokkaido, la più settentrionale delle isole del Giappone, una scuola materna a forma di girasole. Il design della Yawara Nursery è ispirato al tema della "geometria del girasole", fiore che abbonda nelle praterie della città di Hokuryu, nota nel mondo per avere il più grande campo di girasoli del Giappone.

La scuola materna Yawara Nursery è realizzata in legno nelle praterie della città di Hokuryu, a Hokkaido, nota per il più grande campo di girasoli del Giappone. Il progetto di Kengo Kuma& Associates si ispira al tema della "geometria del girasole". La scuola si sviluppa su una superficie di 811,42 metri quadrati ed è stata realizzata con una struttura in legno Karamatsu prodotto in città. Ispirandosi alla geometria centripeta dei girasoli, al centro è stata allestita una sala dove si riunivano tutti i bambini, e come simbolo del giardino pensile è stata utilizzata una lampada di stoffa gialla tinta con fiori di girasole.", spiega il famoso architetto giapponese, "Sebbene la struttura fosse parzialmente esposta, il rivestimento Karamatsu e il compensato Karamatsu sono stati incollati su di esso per creare uno spazio caldo e delicato che avvolge i bambini. Nasce uno spazio energico e caldo adatto alla città dei girasoli".

Vista dall'alto la scuola materna Yawara Nursery sembra un enorme girasole. All'interno gli spazi sono articolati tutti attorno alla grande sala centrale, punto di incontro per i bambini e cuore del fiore che collega ogni spazio del progetto. Anche i grandi lampadari al centro della stanza contribuiscono a rimandare l'immagine del girasole giallo come fossero parte di un prato sospeso. Il paesaggio verde esterno penetra all'interno della scuola attraverso aperture situate con moderazione. Dopo il tramonto, quando cala la notte, queste aperture nella struttura emettono una luce delicata verso l'esterno che illumina il paesaggio circostante adesso già innevato e per tutto il tempo invernale.

Kengo Kuma progetta una biblioteca immersa nel verde
Kengo Kuma progetta una biblioteca immersa nel verde
COBE progetta la Biblioteca Tingbjerg come un edificio a forma di cuneo
COBE progetta la Biblioteca Tingbjerg come un edificio a forma di cuneo
Le Residenze Carlo Erba, il nuovo complesso residenziale sinuoso di Milano
Le Residenze Carlo Erba, il nuovo complesso residenziale sinuoso di Milano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni