Da quando è stata progettata nel 1924 William Howard possiamo dire che la lavastoviglie per uso domestico non ha conosciuto grandi cambiamenti nel design. Certo si è perfezionata sempre di più per quanto riguarda il meccanismo di lavaggio, la tecnologia usata, il tipo di detersivo col quale funzionare, il tipo di rastrelliera, o il senso di rotazione. Ma il design esterno, con l'apertura frontale, è sicuramente sempre lo stesso dall'inizio e quello che tutti noi conosciamo. Se riflettete però nel mondo degli elettrodomestici, come il frigorifero e la lavatrice, il cambiamento nel design di apertura e chiusura è variato nel tempo. In molte case si usa infatti una lavatrice a caricamento verticale, per comodità o per mancanza di spazio, ma mai nessuno aveva mai pensato che anche la lavastoviglie poteva essere progettata allo stesso modo.

Tutti conosciamo la lavatrice a caricamento verticale, da oggi nelle case arriva anche la lavastoviglie verticale. I progettisti Moshen Jafari Malek e Behzad Taheri hanno creato un nuovo tipo di lavastoviglie da incasso che prende spunto dal mondo delle lavatrici. Al posto del tradizionale caricamento frontale la loro lavastoviglie si apre e carica dall'alto. Questo design innovativo consente di eliminare l'apertura frontale che comporta una porta a tenuta stagna. La porta a tenuta stagna è uno degli elementi che rende la lavastoviglie più o meno costosa. Inoltre la porta frontale non sempre consente di inserire una lavastoviglie in una cucina per mancanza di spazio. La lavastoviglie di Moshen Jafari Malek e Behzad Taheri può essere messa ovunque, anche in una cucina molto piccola.


Una lavastoviglie a caricamento verticale ha vari vantaggi:
a differenza delle lavastoviglie tradizionali più grandi consente di ottimizzare lo spazio. In molte case, specialmente quelle dove la cucina è stretta, le cose che si muovono verso l'alto anziché verso l'esterno sono di vitale importanza per lo spazio piano.Il caricamento verso l'alto delle stoviglie richiede anche un design più facile da impermeabilizzare perché non necessita di una speciale guarnizione attorno alla porta come invece accade con le lavastoviglie a caricamento frontale. Con l'apertura verso l'alto si risolve anche il fastidioso problema di doversi piegare verso il basso per caricare e scaricare la lavastoviglie. Ecco un'invenzione davvero geniale.