10 Marzo 2021
14:04

La cantina dismessa diventa un home cinema da sogno

Lo studio di architettura Ahochdrei ha trasformato la vecchia cantina di una villa progettata da Mies van der Rohe, appena fuori Berlino, in Germania, in un home cinema di lusso. L’elegante sala proiezioni può ospitare fino a dodici posti a sedere su quattro file discendenti e il cinema stesso è concepito come un’esperienza spaziale unica.
A cura di Clara Salzano

Quella vecchia cantina sotto la propria casa spesso inutilizzata può diventare un home cinema di lusso da sogno. È ciò che ha fatto lo studio di architettura Ahochdrei che ha trasformato la vecchia cantina di una villa progettata da Mies van der Rohe, appena fuori Berlino, in Germania, in un home cinema di lusso. L'elegante sala proiezioni può ospitare fino a dodici posti a sedere su quattro file discendenti e il cinema stesso è concepito come un'esperienza spaziale unica.

Il progetto di Ahochdrei ha previsto la riconversione di una vecchia carbonaia al primo piano della casa, che si sviluppa su quattro piani. Lo studio di architettura ha trasformato la vecchia cantina della villa di Mies van der Rohe dei primi Gründerzeit in un home cinema di lusso: "Il desiderio dei committenti, attivi nell'industria cinematografica, era quello di trasformare una vecchia cantina di carbone dismessa in un'elegante sala proiezioni.", spiega Ahochdrei – Labor für Gestaltung, "il cinema è concepito come un'esperienza spaziale stessa: ogni superficie è rivestita da pannelli acustici in tappezzeria blu scuro, divisi da uno schema irregolare di inserti in ottone cromato a contrasto. I pavimenti sono rivestiti con moquette morbida e vellutata in un tono più caldo.

Tutti gli arredi e gli allestimenti dell'home cinema sono realizzati su misura per far dialogare in modo eccellente la struttura storica con la nuova sala proiezioni innovativa: "Divani, poltrone cinema e lampade da parete appositamente progettati si affacciano sullo schermo d'argento e completano lo spazio.", continua l'architetto, "I materiali utilizzati nel cinema provengono in gran parte da fonti naturali e sostenibili, come la termo-canapa per l'isolamento acustico, così come il cotone e la lana per i rivestimenti. Un gioco giocoso patrimonio e modernità crea uno spazio unico e senza tempo. Un'atmosfera tranquilla, quasi sacra regna nella stanza, dove la magia avviene non appena inizia la proiezione".

La cantina in stile Batman è una caverna di lusso scavata nella roccia
La cantina in stile Batman è una caverna di lusso scavata nella roccia
La casa nella foresta è un sogno che diventa realtà
La casa nella foresta è un sogno che diventa realtà
La palestra in casa di Can Yaman: come arredare l'home fitness
La palestra in casa di Can Yaman: come arredare l'home fitness
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni