23 Ottobre 2021
15:24

La casa di Gio Ponti in Francia diventa una galleria d’arte e un albergo per soggiorni esclusivi

Preparatevi ad immergersi nel mondo del famoso architetto italiano Gio Ponti grazie all’apertura della sua L’Ange Volant, l0unica architettura progettata da Gio Ponti in Francia, a soli 20 minuti di distanza dal centro di Parigi, che apre al pubblico con una mostra-evento unica e un albergo di lusso con arredi originali dell’architetto.
A cura di Clara Salzano
Un interno dell’Ange Volant di Gio Ponti
Un interno dell’Ange Volant di Gio Ponti

Tra Parigi e Versailles si trova un vero gioiello della storia dell'architettura. Si tratta dell'unica architettura progettata da Gio Ponti in Francia. Si chiama L'Ange Volant e oggi apre al pubblico non solo per un'immersione nel mondo di Gio Ponti, dalla maniglia della porta al disegno del giardino, ma accogliere la mostra-evento Genius Loci che espone le opere di più di venti artisti internazionali in tutti gli spazi della villa, dall'ingresso al giardino.

L'Ange Volant di Gio Ponti si trova a soli 20 minuti di distanza dal centro di Parigi. La villa è stata progettata dall'architetto italiano tra il 1925 e il 1927 per la famiglia Bouilhet, erede e amministratrice della casa Christofle. Il nome della villa è stato scelto da Gio Ponti per la nipote Carla Borletti che in questa casa di campagna ha sposato Tony Bouilhet. La villa è progettata in ogni suo dettaglio dall'architetto italiano che presenta arredi originali e oggetti firmati da Gio Ponti accanto alle opere esposte per la mostra-evento Genius Loci, creata da Laurent Grasso sotto la curatela di Marion Vignal.

La magnifica villa, inserita nei beni del patrimonio nazionale francese, è circondata da un lussureggiante giardino che fa da cornice a una delle opere architettoniche meglio conservate del famoso architetto italiano Gio Ponti. Nel 2019, L'Ange Volant è stata oggetto di un meticoloso restauro voluto da Sophie Bouilhet-Dumas e Marie Bouilhet, in collaborazione con gli architetti Mathieu Barroux e Mariangela Zanzotto, per riportare la villa all'originario splendore. Le opere realizzate in occasione di Genius Loci esaltano la villa come l'opera di specchi dell'artista Mathia Kkissdavanti, all'ingresso dell'Ange Volant, che riflette lo spirito del luogo. Oggi L'Ange Volant non accoglie solo una mostra-evento ma anche un albergo dove trascorrere un soggiorno esclusivo immerso nella natura per un viaggio attraverso l'opera di Gio Ponti.

Il Castello di Semivicoli diventa una galleria d'arte a cielo aperto
Il Castello di Semivicoli diventa una galleria d'arte a cielo aperto
Non solo hotel ma gallerie d'arte esclusive: la rivoluzione dell'ospitalità a Venezia
Non solo hotel ma gallerie d'arte esclusive: la rivoluzione dell'ospitalità a Venezia
A Zurigo il viadotto ferroviario diventa una galleria d'arte e un polo commerciale
A Zurigo il viadotto ferroviario diventa una galleria d'arte e un polo commerciale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni