Sono trascorsi dieci anni da quando lo sviluppatore immobiliare, ex produttore cinematografico, Nile Niami dichiarò che avrebbe costruito "la casa più costosa del mondo". The One è un'incredibile villa di 20.000 metri quadrati arroccata su una collina di Bel-Air con vista panoramica sulla città di Los Angeles. La lussuosa casa è stata completata di recente ma è già entrata nella storia come la casa più grande e costosa d'America con 21 camere da letto, 42 bagni, 30 auto in garage, una pista da jogging, una pista da bowling a quattro corsie, una spa e un cinema.  340 milioni di dollari è il suo valore sul mercato immobiliare.

Progettato dall'architetto Paul McClean e dall'interior designer Kathryn Rotondi, The One rappresenta in realtà la terza casa più grande d'America, dopo il castello di Oheka a New York (109.000 piedi quadrati) e Winterthur nel Delaware (96.000 piedi quadrati). Eppure supera di molto alcune delle dimore più esclusive come la stessa Casa Bianca che si estende su un terreno di 16.000 metri quadrati. Le dimensioni di The One sono impressionanti e il numero di servizi che offre ai suoi abitanti lo è anche di più. Nella gigantesca villa ci sono 42 bagni, 21 camere da letto, una master suite di 5.500 piedi quadrati, 30 auto garage con due giradischi per auto, un mote, una pista da jogging di 400 piedi, vista a 360 gradi su LA, soffitti di 26 piedi, una pista da bowling a quattro corsie, un livello spa, un cinema, un "ala filantropica" per igala di beneficenza con capsule galleggianti che si affacciano su Los Angeles, cinque piscine, un juice bar, una cigar lounge, un tequila bar personalizzato, un parrucchiere e una galleria con opere d'arte curate su misura da Creative Art Partners: "Ci siamo assicurati le opportunità di stampa globali della proprietà durante la costruzione di oltre 3 anni fa fino al suo recente completamento quando il prezzo era di $ 500 milioni".