NCaved è un'incredibile villa scavata nella roccia in una piccola insenatura nascosta sull'isola di Serifos, in Grecia. "La necessità di realizzare un riparo protetto, in posizione di disarmante vista, ma apertamente esposto a forti venti settentrionali, ci ha portato alla decisione di perforare il versante, invece di predisporre un insieme di spazi in linea a livello del suolo. Abbiamo applicato una griglia rettangolare al pendio per produrre una “scacchiera” tridimensionale di pieni e vuoti che accoglie e, allo stesso tempo, isola i quartieri di residenza.", con queste parole lo studio Mold Architects presenta la casa nella scogliera che sembra apparentemente in bilico appena sopra il livello del mare Egeo.

La villa progettata da Mold Architects si mimetizza completamente nel paesaggio circostante. Il progetto sfrutta il naturale declivio della scogliera per sviluppare spazi interni di design mozzafiato con una zona giorno con vista panoramica e un senso della prospettiva interna unico. "I muri longitudinali in pietra a secco delineano e proteggono gli spazi interni ed esterni. Sono costituiti dai bordi verticali, che guidano lo sguardo del visitatore verso la linea dell'orizzonte.", raccontano gli architetti, "A differenza dei robusti muri in pietra, le facciate trasversali sono leggere, in vetro e possono essere aperte per tutta la loro lunghezza. La parte anteriore è completamente aperta verso est, mentre le finestre posteriori incorniciano i giardini interni, migliorando il flusso d'aria e facendo entrare la luce nella residenza".

Ncaved si sviluppa su tre livelli: camere da letto, soggiorni e una guest house, nei primi due livelli che comunicano internamente attraverso una scala leggera; la foresteria è indipendente. Una scala nella roccia collega esternamente tutti e tre i livelli e conduce all'ingresso principale, posto sul soppalco del soggiorno. La casa rivela delle incredibili caratteristiche bioclimatiche che garantiscono illuminazione e ventilazione adeguate, nonostante l'architettura ipogea, il tetto piano è stato piantumato e permette un isolamento ideale. I filtri perforati sulle facciate e sul pavimento producono un piacevole gioco di ombre e luci. "Accoppiati con grandi superfici riflettenti a specchio, creano un'atmosfera magica nelle aree private della residenza.", continuano gli architetti, "Infine, i pergolati sembrano galleggiare staccati dalla superficie, denotando l'aspetto fisico della residenza, che si integra al paesaggio, pur mantenendo una presenza dinamica".