Dopo Parigi, la Costa Azzurra, con oltre 10,3 milioni di turisti all'anno, è la prima destinazione turistica francese e Cannes è tra le mete preferite. Quando si parla di Cannes inevitabilmente il pensiero va al Festival del Cinema, alla frenesia di quei giorni di maggio quando la città è invasa da attori famosi, giornalisti e appassionati. Eppure Cannes vive tutto l'anno e d'estate ancora di più. La nota città della Costa Azzurra in estate accoglie la più grande festa in spiaggia della Costa Azzurra e la sua Croisette si trasforma da tappeto rosso per le star del cinema all'idilliaca cornice del Festival Les Plages Électroniques.

La spiaggia più bella della Croisette e il tetto del Palais des Festivals, d'estate, si trasformano per accogliere il Festival Les Plages Électroniques. Dimenticate il défilé delle star, la folla di fan, le corse dei paparazzi e le cene di gala, ad agosto la Croisette, nel cuore della città di Cannes, diventa la location per una delle più grandi "feste in spiaggia" europee che attira frequentatori di festival da tutto il mondo. 40.000 m2 di pista da ballo, 4 palchi, oltre 50 artisti, si alternano dal 9 all'11 agosto 2019 in occasione del Festival Les Plages Electroniques, con nomi come Maceo Plex, Zimmer, DJ Snake, Solomun, Tchami x Malaa e Orelsan, Mr Oizo e molti altri.

Niente tappeti rossi né fan impazziti, la città di Cannes, fiore all'occhiello della Costa Azzurra, d'estate diventa un vero e proprio villaggio musicale che stenterete a riconoscere rispetto alle immagini patinate del Festival del Cinema. Il Palais des Festivals et des Congrès, che ogni anno ospita il più noto festival del cinema, cambia veste per ospitare eventi musicali e feste con i migliori dj della scena elettronica. La spiaggia più lussuosa della Costa Azzurra si prepara ad essere travolta da un'onda di musica. C'è una sola conferma, la reputazione di Cannes come città chic, brillante e magnifica come i suoi festival e i grandi eventi che accoglie tutto l'anno.

Oltre alla musica, Cannes d'estate si anima grazie all'arte. Grande successo sta riscuotendo la mostra "Niki de Saint Phalle, l'ombre et la lumière" esposta all'Art Center La Malmaison e a Villa Domergue. Scultrice, pittrice, artista visiva e regista, Niki de Saint Phalle, nata a Neuilly-sur-Seine nel 1930 e morta nel 2002 in California, Niki de Saint Phalle è stata uno degli artisti più importanti del secolo scorso con opere iconiche che hanno segnato la storia dell'arte, senza mai rinunciare alla sua femminilità.