2 Luglio 2013
08:39

La Maxxi-installazione vincitrice di YAP 2013

L’installazione He dello studio torinese bam! bottega di architettura sostenibile è il progetto vincitore, una struttura grande e leggera, che fluttua in aria sopra la piazza del museo romano. Sarà un luogo di sosta, gioco e relax per tutta l’estate.
A cura di Valentina Pepe

Anche quest’anno abbiamo l’installazione vincitrice del progetto YAP MAXXI. Un'architettura grande e leggera, che fluttua in aria sopra la piazza del MAXXI, a partire da giugno 2013 per tutto il periodo estivo, creando ombra e giochi d'acqua di giorno e luce di notte.

È l'installazione He, dello studio torinese bam! bottega di architettura metropolitana, vincitore di YAP MAXXI 2013, il programma di promozione e sostegno della giovane architettura organizzato dal MAXXI Architettura in collaborazione con il MoMA/MoMA PS1 di NY, Constructo di Santiago del Cile e, per la prima volta, Istanbul Modern (Turchia). Una giuria internazionale ha scelto tra una rosa di cinque finalisti il progetto vincitore per YAP MAXXI 2013, quest'anno alla terza edizione. Un volume sospeso, che attraverso la sua dimensione, il colore, l’uso ludico dell’acqua e l’ombra genera un’interazione con gli spazi esterni del museo. Lanterna di notte e palco per gli eventi del MAXXI, l’installazione è stata progettata dallo Studio Bam! Bottega di Architettura Metropolitana e ha battuto i 20 progetti finalisti che saranno comunque esposti, fino al prossimo 5 ottobre, all’interno del museo in un percorso espositivo dedicato.

Museo MAXXI - Prize La Ceramica e il Progetto 2013
Museo MAXXI - Prize La Ceramica e il Progetto 2013
2.468 di na3
Un campo di papaveri per l'installazione che si ispira ad un quadro
Un campo di papaveri per l'installazione che si ispira ad un quadro
Pensare per immagini, al Maxxi la mostra di Luigi Ghirri
Pensare per immagini, al Maxxi la mostra di Luigi Ghirri
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni