28 Febbraio 2018
19:19

La storia di Parigi attraverso le vetrine dei suoi negozi

Mentre alcuni scoprono le città andando a visitare musei e monumenti, il fotografo Sebastian Erras rivela i segreti di Parigi attraverso le immagini dei suoi negozi più caratteristici.
A cura di Clara Salzano

"Parigi è così bella che i viaggiatori sono spesso accecati dal bagliore dei suoi punti più turistici. Ma se scavi sotto la superficie, scoprirai un'altra storia della città. Una storia fatta dalle persone che mettono l'arte e la creatività al centro della loro vita quotidiana. Uno sguardo all'interno di alcune vetrine dei negozi parigini, nella vita che si svolge dietro di loro, ti porterà più vicino al vibrante impulso della città", così il fotografo Sebastian Erras racconta il suo progetto fotografico "Paris re-tale". Si tratta di una serie di immagini della capitale francese tese ad illustrarne lo spirito attraverso lo scorrere delle vetrine dei negozi più tipici della città.

Le città sono fatte soprattutto di persone, attività, quotidianità ed ingegno. Molti tendono a scoprire un nuovo luogo andando a conoscere prima i monumenti principali, le attrazioni turistiche e i musei, il fotografo Sebastian Erras riesce a mostrare con le sue immagini un volto delle città spesso sconosciuto. Sono celebri le foto dei pavimenti dai colori vivaci delle città come Parigi, Venezia, Barcellona e Londra. Il suo ultimo lavoro riguarda invece le vetrine dei negozi. È attraverso le immagini delle vetrine di alcuni negozi tipici e del racconto dei loro proprietari che Erras riesce a descrivere Parigi e la sua storia. Il progetto fotografico "Paris re-tale" è nato in collaborazione con la società fotografica Pixartprinting.

L'obiettivo di Sebastian Erras si è trasferito dai pavimenti alle vetrine di Parigi, da ciò che c'è sotto i piedi ai segreti nascosti dietro le vetrine dei negozi. Panettieri, barbieri, cioccolatieri, artigiani, baristi, ciabattini e mercanti rappresentano la varietà di persone che caratterizzano la società parigina, fatta di attività, orgoglio, sorrisi, colori, professionalità ed esperienza. Erras cattura la fierezza di alcuni proprietari di negozi che fanno quest'attività da quattro generazioni; altri sono subentrati in vecchi locali trasformandoli. Piastrelle colorate, insegne dipinte a mano e pregiate opere in legno sono il segno distintivo dell'estetica unica di Parigi. Le vetrine dei negozi sono un segno distintivo di Parigi e diventano nelle fotografie di Sebastian Erras un elemento fondamentale per comprendere la città e i suoi abitanti.

Parigi attraverso le sue vetrine più caratteristiche
Parigi attraverso le sue vetrine più caratteristiche
1.566 di CS Design
Perché Amazon ha aperto un negozio senza casse?
Perché Amazon ha aperto un negozio senza casse?
45.348 di Tecnologia Fanpage
IKEA apre un museo: in mostra la storia del design svedese low cost
IKEA apre un museo: in mostra la storia del design svedese low cost
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni