Cosa si farà quest'estate? Come potremo vivere la spiaggia? E il mare? Sono alcune delle domande che tutti si stanno ponendo in questo periodo. E il primo pensiero che passa nella mente di tanti è rilassarsi e divertirsi in acqua. E dalla prossima estate c'è un motivo in più per restare in spiaggia e godersi mare, si tratta della tavola da surf elettrica che si sta affermando in tutto il mondo e che non pone i limiti di onde e vento per fare sport in acqua che si vada al mare o al lago.

Modelli

La tavola da surf elettrica può essere di vari tipi. Esiste la versione Sup per fare padding con cui si sta in piedi e un motore elettrico aiuta la spinta che ci si da con il remo. Ci sono le tavole con un'elica elettrica davanti che consente alla tavola di alzarsi dall'acqua nella parte anteriore. Infine c'è la Jetboard, o tavola da surf elettrica come molti la chiamano, che è una tavola elettrica dotata di un jet e controllata tramite telecomando wireless. Quest'ultima è dotato di un motore più potente che consente di divertirsi in acqua per molto più tempo. "Alla Radinn abbiamo creato jetboard dal 2013.", spiega l'azienda produttrice dei jetboard Radinn, "Fin dal primo prototipo abbiamo visto il fascino sfrenato e la gioia che la tavola Radinn mette in risalto nelle persone ovunque sia stata messa in mostra. La nostra missione è rendere il jetboard disponibile a tutti coloro che hanno fame di sport acquatici d'azione e continuare a cercare modi più veloci, più radicali e più sicuri per catturare quell'emozionante "onda di Radinn".

Caratteristiche

Una tavola da surf elettrica varia anche in base alla sua durata: ci sono modelli più semplici che hanno un'autonomia di 20 minuti e versioni che arrivano fino a circa un'ora di carica. Ci sono inoltri modelli gonfiabili di tavola, che sicuramente risultano più leggeri anche se la presenza del motore di sicuro appesantisce, e modelli rigidi che garantiscono una maggiore stabilità in acqua. L'invenzione della tavola da surf elettrica in realtà non è del tutto nuova ma risale agli anni '30 in Australia ed era conosciuta come surf scooter. Dopo essersi diffusa negli USA la tavola è stata sostituita dalla moto scooter ed è per questo che la sua diffusione è stata rallentata ma la prossima estate la tendenza sembra che darà il massimo spazio alla tavola da surf elettrica.