"Quando ero bambino mi è stato detto che le forme delle nuvole sono state create da esperti clown di palloncini che vivono in cielo, in modo che possano divertire i bambini. Nel mio ultimo viaggio in Messico ho ricordato questo e ho iniziato a fotografare le nuvole sulla strada. Il risultato è stata una serie di illustrazioni in cui ho disegnato la prima cosa che mi veniva in mente quando vedevo queste nubi che immaginavo qualcuno avesse fatto per me", così l'artista e copywriter spagnolo Martín Feijoó, aka Tincho, spiega il suo progetto “Shaping Clouds”, una serie di disegni che danno forma ai contorni delle nuvole.

Quando si è bambini la testa è spesso rivolta verso il cielo a guardar le nuvole nel cielo e a scoprire che forma si nasconde dietro di esse. Molti di noi immaginano giganti, fluttuanti creature, animali terreni o persone. Dai conigli ai dinosauri, dalle tartarughe alle persone, a volte le figure sono evidenti, talvolta invece siamo i soli a percepirle con i nostri occhi. Partendo da questo gioco che tutti i bambini avranno fatto almeno una volta nella vita, Martín da vita alla fantasia con una penna. La sua serie di illustrazioni è un viaggio dell'immaginazione attraverso le formazioni nuvolose. Il risultato del viaggio di Feijoo è un insieme di disegni dettagliati di un ornitorinco dal collo lungo, di una grossa testa d'anatra, di un feroce T-Rex, e di tutto ciò che l'artista spagnolo ha immaginato si nasconda nel cielo. Shaping Clouds ci fa ritornare bambini e ci ricorda come era divertente giocare con le nuvole durante un viaggio in auto con la famiglia o semplicemente passeggiare a testa in sù di ritorno da scuola.  E ci ricorda che, anche ognuno di noi può guardare lo stesso cielo, tutti noi possiamo immaginare qualcosa di diverso che volteggia lassù e dare sfogo alla nostra fantasia.