Drakkar S è l'ultimo yacht progettato dal designer navale Max Zhivov che si ispira alla cultura scandinava e alle navi vichinghe. Drakkar S è uno smart yacht che può essere guidato da un pilota automatico, senza necessità di avere un capitano e con possibilità di controllo da remoto per traversate in totale relax e sicurezza. Drakkar S prende il nome dalla lunga nave dell'era vichinga. Drakkar o dreki, che significa "drago", che era un tipo di nave usata per saccheggi e razzie che si distingueva per la sua prua a forma di drago e l'elegante scafo molto decorato. Queste antiche navi pare fossero anche molto veloci raggiungendo una velocità di 10 nodi sotto vela.

Dopo le auto a guida autonoma e i taxi aerei, è tempo anche di superyacht che si guidano da soli. È il caso di Drakkar S, lo smart yacht del designer Max Zhivov che ha progettato un'imbarcazione intelligente da controllare col lo smartphone e che naviga da solo. Drakkar S è uno yacht di 85 piedi (v) che si distingue per la sua estetica arcaica. L'ispirazione per il design di questo smart yacht è infatti la cultura scandinava e vichinga. Inoltre l'imbarcazione si differenzia anche perché dotata di intelligenza artificiale. Zhivov la immagina come la nave ideale per coloro che hanno sempre voluto possedere e gestire il proprio superyacht ma non non sono mai riusciti ad acquisire le giuste competenze. Lo yacht inoltre è completamente elettrico e funziona con un motore elettrico e 80 metri quadrati di pannelli solari sul tetto che rendono la navigazione silenziosa, economica, priva di emissioni e rispettosa dell'ambiente.

Grazie ad un sistema di autopilota molto avanzato che utilizza l'intelligenza artificiale e situato in testa allo yacht, il Drakkar S può navigare in mare aperto ma anche eseguire manovre più complicate come l'ormeggio alla giusta distanza dalla banchina o l'identificazione di ostacoli in superficie e sottomarini senza l'intervento umano. Lo smart yacht è progetto per essere guidato facilmente da tutti senza necessità di un capitano al timone. Zhivov ha pensato Drakkar S come imbarcazione ideale per il noleggio a breve termine che consentirebbe al proprietario temporaneo di convocare il suo superyacht nella posizione desiderata e, una volta a bordo, a guidarlo semplicemente con un'app per smartphone, programmando la destinazione e rilassandosi per il resto del viaggio. A bordo si potrà usufruire di un ampio beach club a poppa, un salone da pranzo, una cucina, due suite principali e due cabine per gli ospiti, che offrono alloggio per un massimo di otto ospiti. Zhivov non include molti rendering degli interni, ma ciò che ha reso disponibile mostra una nave lussuosa, anche se sobria e dall'aspetto piuttosto casalingo.