Siamo abituati a passare accanto ai rubinetti di casa senza neppure più far caso alla loro esistenza eppure li utilizziamo di continuo, per lavarci le mani, la faccia, i piatti, etc. Così l'American Standard, azienda leader nella produzione di complementi per la casa, ha trovato un modo per evitare che i rubinetti in casa passino inosservati. Utilizzando la tecnologia della stampa 3D ha creato la linea ‘DXV' di rubinetti metallici davvero avveniristici.

Un blocco metallico prende forma dalla polvere, così vengono realizzati i rubinetti American Standard. Il processo di realizzazione, chiamato sinterizzazione laser selettiva (SLS), consente ai progettisti di creare forme che altrimenti sarebbero impossibili e sono consentite grazie a delle stampanti che lavorano ad alte temperature la polvere metallica. La linea di rubinetti creata riesce ad ottenere particolari giochi d'acqua come se l'acqua comparisse all'improvviso. Quelli American Standard sono i primi rubinetti al mondo stampati completamente in 3D. La linea DXV sarà disponibile solo in alcuni negozi e showroom di vendita al dettaglio, probabilmente per il costo tutt'altro che accessibile che varia dai $ 12.000 ai $ 20.000.