"Oggi c'è un problema globale: ogni giorno produciamo e utilizziamo qualcosa che diventa immediatamente spazzatura dopo l'uso", con queste parole il giovane designer russo Nikita Konopatov introduce il suo progetto di automobile ecologica che contrasta l'inquinamento ambientale. Il suo progetto consiste in un automobile alimentata a idrogeno in plastica usa e getta che fornisce una risposta sostenibile ad una delle piaghe del nostro Pianeta.

Il designer di Mosca Nikita Konopatov, studente di design di 22 anni, ha creato un prototipo possibile di automobile che funziona a idrogeno ed è realizzato in plastica riciclata. Il design è caratterizzato da due larghe botti cilindriche poste lungo la parte anteriore e posteriore del corpo rotondo. Il giovane designer ha scelto una copertura completamente trasparente per il veicolo in modo da avere lo spazio interno il più ampio possibile. Il modello è creato in versione nera o rosa. Entrambe le versioni guardano in anticipo . Tuttavia non sembra del tutto possibile che sia compatibile con molti tipi di strade irregolari attualmente posizionati, quindi potrebbero richiedere un attenzione maggiore all'ammortizzatore proprio come il loro aspetto. Il 22enne ha anche altri tipi di interesse nella progettazione di navi spaziali e strumenti medici.

Ci stiamo abituando al design audace e nitido delle auto di nuova generazione, che per lo più supportano l'ecologia e utilizzano meno carburante a base di gas. Tuttavia un automobile come quella progettata da Nikita Konopatov ancora non è mai stata ideata. Un veicolo ad idrogeno realizzato in plastica riciclata darebbe risposta a due gravi problemi della società moderna: l'inquinamento ambientale e il surplus di plastica usa e getta che ancora non riesce a trovare una soluzione di smaltimento definitiva.