Non sempre ricco è sinonimo di felice e tutti conosciamo il detto "i soldi non fanno la felicità" ma sicuramente i soldi permettono di fare tutto ciò che si vuole. Una famosa battuta di Woody Allen diceva: "Se il denaro non può dare la felicità, figuriamoci la miseria!". Infatti, seppur tutti sappiamo che il raggiungimento della serenità nella vita passa per altri canali, è indubbio che i soldi rendano le cose più facili. A volte poi non si tratta neppure di raggiungere la felicità in modo più semplice, ma di farlo in maniera davvero emozionante. Coi soldi puoi vivere le esperienze più assurde che si possano desiderare, avventure uniche che sicuramente faranno guardare il mondo da una prospettiva diversa. E se per il momento o per sempre non potremo permetterci di vivere alcune delle esperienze più incredibili al mondo, sognarle non costa nulla.

Per 150 mila dollari a notte si può affittare un'isola disabitata, la Laucala Island Fiji, e organizzare qui una fantastica festa privata con tanto di trattamenti termali riservati ad ogni invitato; il soggiorno minimo è di 5 notti. Con 23mila dollari potrete viaggiare sull'Airbus A380, l'aereo più lussuoso al mondo dove ogni passeggero ha una propria suite con letto matrimoniali; cuffie bose e prodotti Ferragamo sono omaggio della compagnia. La Odeon Tower a Monaco vanta la casa più costosa al mondo, la Sky Penthouse: costa appena 400 milioni di dollari, ma l'attico da sogno possiede cinque livelli, ognuno con una propria cucina, e una pista da ballo all'ultimo piano che collega direttamente con la piscina a sfioro da cui godere di un panorama vertiginoso. La Balthazars di Château Margaux 2009 è la bottiglia di vino più cara al mondo. L'enoteca Le Clos nell'aeroporto di Dubai, ha le ultime tre bottiglie delle sei prodotte che vende a 195 mila dollari cadauno, però compreso nel prezzo vi è anche un viaggio in prima classe per visitare i vigneti della Casa. E questi sono solo alcuni degli esempi di incredibili esperienze che si possono vivere con qualche soldo in più in tasca. e adesso tutti a comprare un biglietto della lotteria!