Siamo abituati a considerare una biblioteca come una struttura composta da almeno una grande sala da lettura sontuosa e severa dove consultare il sapere umano e per questo vi accediamo sempre con grande rispetto e in punta di piedi. Ma nel corso della storia, la concezione ed il design delle biblioteche sono cambiati in concomitanza con la democratizzazione del sapere. Le biblioteche infatti sono luoghi allo stesso tempo solitari e sociali, pietre angolari della comunità. Ed è così che la progettazione di una biblioteca varia con il cambiare della società e dei modi di rapportarsi alla cultura. Le biblioteche moderne sono luoghi vivaci, energici, ricchi di spazi collettivi e di condivisione ma anche capaci di garantire la giusta privacy per rilassarsi in una lettura di piacere o di studio. La bibibliotec moderna è quindi lo specchio delle esigenze della società attuale.

“L’universo (che altri chiama la biblioteca) si compone d’un numero indefinito, e forse infinito, di gallerie esagonali, con vasti pozzi di ventilazione nel mezzo, bordati di basse ringhiere”, così Jorge Luis Borges descriveva ‘La Biblioteca di Babele’, un luogo fatto ad immagine e somiglianza dell’Universo, e forse a modello di molte biblioteche possibili. La Biblioteca di Babele immaginata da Borges non era reale, ma la sua immagine di fantasia ha sicuramente ispirato molti architetti nei secoli nel progettare alcune delle più belle biblioteche del mondo capaci di generare vertigini e stupore. Ancora oggi assistiamo alla costruzioni di imponenti strutture che raccolgo tutto l'universo del sapere. Ma, a differenza delle biblioteche del passato, oggi l'approccio verso il mondo della Cultura è cambiato, si è fatto più confidenziale, personale, meno austero. Così cambia anche lo spazio in base ai nuovi costumi della società.  E le biblioteche moderne stupiscono per le loro forme eccentriche, i colori, i materiali con cui sono realizzati, ma soprattutto per degli interni davvero innovativi, adatti ad una comunità in continuo fermento e cambiamento come la nostra. Vi guideremo in un giro del mondo virtuale alla scoperta delle più moderne e belle biblioteche che sono state costruite.