Il secolo scorso è stato costellato di grandi invenzioni che hanno cambiato il mondo e determinato la realtà iper tecnologica e connessa in cui viviamo oggi. Dal primo cellulare a internet il mondo di oggi è sicuramente molto diverso rispetto anche solo a qualche decennio fa. Un secolo fa sarebbe stato inimmaginabile pensare ad un futuro in cui tutto viaggia velocemente, si può raggiungere facilmente qualsiasi angolo della terra, si può parlare con chiunque anche dall'altro capo del mondo, si può restare connessi ed informati su tutto, sempre e ovunque, insomma era difficile immaginare questo livello di connessione intercontinentale. Allo stesso modo, guardandoci indietro, sembra assurdo a volte scoprire come le persone nel passato potessero vivere in certi modi e ciò che erano in grado di inventare o di cui avevano bisogno.

Esistono alcune invenzioni del passato di cui solo vedendo le immagini ci stupiamo nell'immaginare che siano state realmente utilizzate dall'uomo. Nel secolo scorso sono stati ideati alcuni oggetti così bizzarri che sembrano essere usciti dal laboratorio di Frankenstein o dal migliore film di fantascienza come la maschera proteggi trucco, il phon gigante, l'apparecchio per creare le fossette o ancora la maschera per l'isolamento dello scrittore. Insomma invenzioni davvero strane che a guardarle oggi fanno sorridere ma che evidentemente rispecchiano un esigenza reale, seppur bizzarra che sia. Alcune di queste invenzioni possono aver anticipato dei gadget che utilizziamo ancora oggi, altre invece sono semplicemente cadute nel dimenticatoio ma tutte colpiscono per la loro stranezza di forma o di idea. Come il mini ombrello per fumare sotto la pioggia o lo spaventa-gatti, la pipa per fumare in due o la maschera per giocare a poker. Tanti dunque gli oggetti davvero strani che hanno attraversato la storia delle invenzioni, ecco una selezione che non vi lascerà indifferenti.