8 Luglio 2016
19:13

Le grandi donne della storia diventano opere di street art: ecco il tributo di C215

Da Frida Kahlo ad Amy Winehouse, lo street artist C215 rende omaggio con la sua arte alle figure femminili che hanno segnato la storia e i suoi ritratti sono stupefacenti.
A cura di Clara Salzano

Per le strade di Parigi è impossibile non notare gli ultimi ritratti di Christian Guemy, aka C215: volti di donne, espressive, volitive, forti. Sono le grandi donne della storia a cui C215 ha reso omaggio con la sua arte. C'è Frida Kahlo, Rosa Parks, Amy Winehouse, Malala, tutte donne che hanno segnato la storia, che nel proprio settore sono riuscite ad emergere e a diventare immortali. Con i suoi ritratti Guemy riesce a trasferire la forza di tali figure femminili attraverso i loro volti, lo sguardo e una particolare espressione del volto.

Con C215 la street art rende omaggio alle grandi donne della storia. Basta passeggiare per le strade di Parigi per farsi conquistare dai volti di alcune delle donne più famose della storia ritratte da Christian Guemy. C215 è il maestro dello stencil, e questi ritratti riescono con colori e tinte accese a dare agli stencil profondità ed espressività. C215 cerca sempre di interagire con il contesto, per questo motivo pone sempre i suoi elementi artistici e i ritratti per le strade delle città, dalla Francia al mondo intero. Le parti più importanti dei suoi stencil si evincono nell'espressione degli occhi e nella storia dietro ogni opera. Celebre in Italia è stato il suo ritratto di Caravaggio a Palermo.

Alla fine, dietro i ritratti, la domanda è sempre la libertà e la dignità di fronte a un capitalista sistema di vita quotidianaDipingo ovunque vado ritratti per le strade sotto il nome di C215, e cerco di rendere omaggio alle persone che costituiscono la città, soprattutto a coloro che vivono nelle sue strade, come i bambini e le persone senza fissa dimora, trasformando tutto l'anonimo in icone.I miei strumenti sono gli stencil e gli spruzzi, ma io non sono un vandalo. La mia arte è contestuale. Credo fermamente che l'arte di strada può cambiare fisicamente le città e la vita quotidiana delle persone che ci vivono.
Christian Guémy / C215

La street art che cambia le città: ecco le opere più belle
La street art che cambia le città: ecco le opere più belle
Le 13 opere di street art più belle che hanno cambiato le città
Le 13 opere di street art più belle che hanno cambiato le città
4.134 di CS Design
Cantieri come gallerie d'arte: quando la street art è a servizio delle città
Cantieri come gallerie d'arte: quando la street art è a servizio delle città
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni