19 Giugno 2020
17:11

Le mascherine Toiletpaper sostengono la Fondazione Italiana Sclerosi Multipla

L’artista Maurizio Cattelan e il fotografo Pierpaolo Ferrari, creatori del progetto editoriale TOILETPAPER, dall’estetica rivoluzionaria, hanno firmato le nuove mascherine prodotte da Seletti per sostenere la FISM, Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, per la ricerca sulle forme più gravi della malattia con l’International Progressive MS Alliance.
A cura di Clara Salzano

Per strada, al parco, alla Posta, al supermercato, ormai tutti indossiamo una mascherina, a richiederlo sono i governi di vari paesi del mondo, anche se lentamente tale obbligo sta allentando le sue imposizioni. Già dal 22 giugno 2020 in Campania, ad esempio, non ci sarà più l'obbligo di portare la mascherina all'aria aperta, complice l'azzeramento della curva epidemiologica, ma resterà obbligatorio indossarla se si entra in luoghi chiusi. Dunque la mascherina continuerà ad essere un accessorio di tendenza per quest'estate 2020 e forse anche oltre. Seletti presenta le mascherine firmate Toiletpaper a sostegno della FISM, Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, per la ricerca sulle forme più gravi della malattia con l’International Progressive MS Alliance.

L’artista Maurizio Cattelan e il fotografo Pierpaolo Ferrari, creatori del progetto editoriale TOILETPAPER, dall’estetica rivoluzionaria, hanno firmato le nuove mascherine della Seletti: attraverso la loro vendita l’azienda italiana di design contribuisce a sostenere FISM, Fondazione Italiana Sclerosi Multipla. Le mascherine Toiletpaper, prodotte da Seletti, sono decorate con le grafiche surreali e iconiche del magazine. La nuova collezione si chiama TOILETPAPER LOVES SELETTI e comprende quattro modelli di mascherine made in Italy, prodotte nel territorio in cui Seletti è stata fondata nel 1964, e realizzate con doppio strato in microfibra di poliestere, lavabili, idrorepellenti e antibatteriche.

Le mascherine TOILETPAPER LOVES SELETTI sono irriverenti come la rivista di Maurizio Cattelan. Con il loro acquisto, tramite i canali di vendita online e offline dell’azienda, al costo di 12,80 euro l’una, per ogni mascherina venduta, viene donato fino a 2 euro a FISM, Fondazione di AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla. FISM è il primo ente italiano privato e il terzo ente nel mondo a finanziare la ricerca sulla sclerosi multipla. Promuove, indirizza e sostiene ricerca di eccellenza che risponde alla missione di dare risposte alle persone con SM, attraverso una rete di 240 gruppi di ricerca. AISM, attraverso la sua fondazione FISM, ha investito sulla ricerca per la SM 80 milioni di euro solo negli ultimi 10 anni. Sono oltre 100 i progetti di ricerca attivi, finanziati da FISM per il 2020, per un investimento totale di circa 15 milioni di euro.

La vita di Gaia con la sclerosi multipla, che le ha insegnato il valore delle piccole cose
La vita di Gaia con la sclerosi multipla, che le ha insegnato il valore delle piccole cose
Selma Blair posa nuda e senza capelli: la forza di una donna che combatte la sclerosi multipla
Selma Blair posa nuda e senza capelli: la forza di una donna che combatte la sclerosi multipla
Fondazione Prada riapre il più bel cinema all'aperto di Milano
Fondazione Prada riapre il più bel cinema all'aperto di Milano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni