15 Marzo 2021
14:20

Le prime torri al mondo ad ospitare una comunità di pensionati LGBTQ

Le nuove torri di Foster + Partners a Londra ospiteranno la prima comunità di pensionati LGBTQ al mondo. Il progetto si chiama Tonic Housing e fa capo ad un’organizzazione senza scopo di lucro britannica focalizzata in una maggiore integrazione e vivacità delle comunità di pensionati LGBT all’interno della città. La comunità sorgerà sulla riva sud del Tamigi, a Vauxhall, in una struttura di lusso assistita all’interno della Corniche di Foster + Partners.
A cura di Clara Salzano

La prima comunità di pensionati LGBTQ del Regno Unito sorgerà nelle nuove torri londinesi di Foster + Partners. Il progetto, guidato dall'organizzazione Tonic Housing, sarà realizzato sulla riva sud del Tamigi, a Vauxhall, in una struttura di lusso assistita all'interno della Corniche di Foster + Partners. Tonic Housing, un'organizzazione senza scopo di lucro britannica focalizzata in una maggiore integrazione e vivacità delle comunità di pensionati LGBT all'interno della città, ha annunciato di essersi assicurata un prestito del Fondo comunitario per gli alloggi di circa 4,1 milioni di dollari dal sindaco di Londra Sadiq Kahn per realizzare il suo primo rifugio residenziale per la pensione di gay, lesbiche, bisessuali e trans.

La Corniche è uno sviluppo ad uso misto di tre torri storiche lungo l'Albert Embankment, sulla riva sud del Tamigi, di fronte al Palazzo del Parlamento. Gli edifici variano da 15 a 27 piani di altezza e forniscono 253 appartamenti, comprese case a prezzi accessibili per anziani, oltre a uffici, ristoranti e un bar per residenti, palestra, piscina e spa. Il progetto contribuisce alla più ampia rigenerazione della zona di sviluppo di Nine Elms, uno sviluppo di 195 ettari tra LambethBridge e ChelseaBridge di 16.000 nuove case, che rappresenta la più grande iniziativa urbana del suo genere in Europa. Tonic Housing occuperà 19 appartamenti nelle torri progettate da Foster + Partners, realizzando una struttura di lusso assistita all'interno della Corniche. Gli appartamenti sono progettati dall'interno all'esterno influendo sulla forma e la volumetria degli edifici. I balconi circolari offrono inoltre viste panoramiche mozzafiato della città.

Le 19 unità abitative Tonic all'interno della Corniche consisteranno in residenze con una o due camere da letto situate ai quattro piani superiori della struttura progettata da Foster + Partners. I nuovi residenti della prima comunità di pensionati LGBTQ del Regno Unito godranno della vista sul fiume e di vari servizi condivisi tra cui un ristorante, un bar, una terrazza panoramica e un "giardino galleggiante": “Sono orgoglioso di supportare Tonic nella creazione della prima comunità di pensionati LGBTQ + del Regno Unito. Londra è una città aperta, diversificata e inclusiva e sono lieto di vedere questi piani a lungo sostenuti concretizzarsi con l'aiuto di questo prestito e del mio hub di alloggi guidato dalla comunità ", ha affermato il sindaco di Londra Sadiq Kahn, “I londinesi più anziani meritano di poter godersi i loro ultimi anni in tutta comodità e sicurezza, circondati da una comunità fiorente e solidale. Non vedo l'ora di vederlo realizzato a Bankhouse e di supportare il lavoro di Tonic per stabilire ulteriori sviluppi affermativi LGBTQ + negli anni a venire".

Avenue South Residences, le torri prefabbricate più alte del mondo
Avenue South Residences, le torri prefabbricate più alte del mondo
Donatella Versace in versione arcobaleno, l'iconico logo si colora per sostenere la comunità LGBTQ+
Donatella Versace in versione arcobaleno, l'iconico logo si colora per sostenere la comunità LGBTQ+
Jamie Lee Curtis riceve il Leone d'oro: l'impegno dell'attrice per le donne e la comunità LGBTQ
Jamie Lee Curtis riceve il Leone d'oro: l'impegno dell'attrice per le donne e la comunità LGBTQ
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni