24 Dicembre 2020
14:34

L’edificio di New York che sorride

The Smile è il nuovo complesso residenziale progettato da Bjarke Ingels nel quartiere di East Harlem, a Manhattan, New York. L’edificio prende il nome dal suo particolare design che evoca un sorriso. Il progetto comprende, oltre ad appartamenti di varie dimensioni, anche un’incredibile spa, un ampio cinema all’aperto, un centro fitness attrezzato, una moderna sala yoga e molto altro.
A cura di Clara Salzano

Progettato dal leggendario BIG-Bjarke Ingels Group, The Smile è il nuovo complesso residenziale inaugurato di recente nel quartiere di East Harlem, a Manhattan, New York. BIG porta il suo design audace e luminoso ad Harlem con un progetto caratterizzato da una facciata unica che abbraccia la 126ª strada, curvandosi dolcemente per assomigliare ad un sorriso di benvenuto. Gli appartamenti si aprono come contenitori di gioia sull'esterno a forma di T, creando un mix diversificato di case in stile loft e appartamenti personalizzati. L'edificio prende il nome dal suo particolare design che evoca un sorriso. Il progetto comprende, oltre ad appartamenti di varie dimensioni, anche un'incredibile spa, un ampio cinema all'aperto, un centro fitness attrezzato, una moderna sala yoga e molto altro.

The Smile, progettato da BIG, è un edificio residenziale di lusso di 233 unità. La facciata unica si incurva dolcemente verso l'alto e verso l'interno, assomigliando alla curva di un sorriso. The Smile è una reinterpretazione della Building Zone Resolution del 1916, che imponeva la costruzione di torri a "facciata a gradini" per consentire aria e luce nelle strade di Harlem. BIG è riuscito a svincolarsi da tale piano di lottizzazione di New York con un edificio a forma di T che sembra abbracciare la 23esima strada. Compreso tra due edifici esistenti, the Smile dispone di una scuola per infermieri al piano terra e alloggi ai piani superiori. Un terzo di queste unità residenziali contiene unità abitative a prezzi accessibili che rafforzano e forniscono diversità abitativa all'interno del quartiere. Tutti gli appartamenti sono progettati con una tavolozza minima di interni in legno caldo e con accesso a servizi tra cui una palestra, spa umida e sauna, spazi di coworking e piscine sul tetto.

I residenti di The Smile godono di un eccezionale pacchetto di servizi, che include una piscina sul tetto, vasche idromassaggio e barbecue, nonché un cinema all'aperto. All'interno, la spa dispone di un hammam, pedi-ammollo, sauna, bagno turco, stanza del sale, stanza fredda e docce esperienziali, nonché un'area relax asciutta con poltrone massaggianti. I servizi includono anche un centro fitness all'avanguardia, uno spazio di co-working, un'area lounge e una sala giochi. L'esclusivo design a forma di T dell'edificio offre una serie diversificata di dimensioni delle unità abitative all'interno e rafforza anche il rapporto di connessione con gli edifici vicini. Questo nuovo progetto di BIG crean una componente dinamica nell'evoluzione del paesaggio urbano del quartiere di Harlem.

Una spirale nei cieli di New York
Una spirale nei cieli di New York
Una torre sinuosa per lo skyline di New York
Una torre sinuosa per lo skyline di New York
Burn & Broad trasformano i segnali stradali di New York in opere d'arte
Burn & Broad trasformano i segnali stradali di New York in opere d'arte
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni