Nell'era degli e-book e del digitale parlare di libri e librerie può sembrare obsoleto m bisogna ammettere che quando si entra all'interno di una casa arredata con una libreria fornita fa sempre il suo effetto. Spesso vediamo nei film o nei cartoni animati ambientazioni da fiaba, in castelli, palazzi o appartamenti reali e difficilmente in queste scene manca l'immagine di una grande libreria, semmai una stanza intera adibita a biblioteca, perché i libri conferiscono sempre ad un'abitazione un certo tocco di austerità che si addice alle case importanti.

Oggi immaginare un'imponente libreria in casa forse può risultare antiquato, ma anche il design si adatta ai tempi ed è così che la libreria, da arredo statico e noioso, diventa un elemento dinamico ed originale, quasi un'opera di decoro più che un oggetto funzionale. A forma di albero, di poltrona o come gli Stati Uniti d'America, di ferro, cartone o di pelle, le librerie moderne sono irriverenti, creative, dalle forme più eccentriche, complice probabilmente il modo più dinamico di concepire il rapporto con i libri. Con l'avvento degli e-book la lettura non è più sinonimo di passività culturale e così anche il rapporto con i cari e vecchi libri stampati cambia, e si trasforma anche l'arredo destinato ad accogliere questo immenso patrimonio del sapere e dell'immaginazione umana. Come nella letteratura così nel design la creatività non conosce confini: ecco le librerie più originali che abbiate mai visto.