5 Luglio 2021
14:20

L’ex birrificio di Vienna diventa un hotel fatto di paglia

Gli architetti e designer Heri&Salli ha trasformato un ex magazzino di un birrificio degli anni ’60 a Vienna in un albergo di design fatto con le pareti e gli arredi interamente riempiti di paglia. All’interno del nuovo hotel i sensi si acuiscono grazie ad ambienti in cui la zona notte e la zona giorno si fondono e la composizione di ogni stanza non è solo visibile, è tangibile, percepibile e odorabile.
A cura di Clara Salzano
© Hans Schubert
© Hans Schubert

Gli architetti e designer Heri&Salli ha trasformato un ex magazzino di un birrificio degli anni '60 a Vienna in un albergo di design fatto con le pareti e gli arredi interamente riempiti di paglia. All'interno del nuovo hotel i sensi si acuiscono grazie ad ambienti in cui la zona notte e la zona giorno si fondono insieme a pannelli a profilo incrociato, vetro e apparecchi di illuminazione moderni.

© Hans Schubert
© Hans Schubert

Una nuova concezione dello stile industriale si sviluppa nel nuovo progetto degli architetti e designer Heri&Salli che in un ex magazzino del birrificio di Vienna, coperto da un pavimento in cemento degli anni '60, hanno realizzato cinque nuove camere per gli ospiti di un nuovo concept di albergo di design: "In questo progetto vengono utilizzati molti materiali che non sono stati utilizzati in diversi cantieri negli ultimi anni (tra gli altri Wiener Gästezimmer, Wiener Hoflandschaft, Edelsaurer Laden, Edler Laden).", spiegano gli architetti, "I confini della stanza e delle zone notte sono stati definiti con l'aiuto di griglie in acciaio da costruzione che sono state di conseguenza riempite di paglia, creando così la struttura decisiva della stanza. Pannelli a profilo trasversale, pannelli per mensole, vetri profilati e apparecchi di illuminazione sono montati o integrati nella struttura a griglia, la struttura che funge da base per diverse pareti che formano lo spazio. Linee, tubi e cavi sono aperti all'interno della stanza. La composizione della stanza non è solo visibile, è tangibile, percepibile e odorabile, un momento architettonico dei sensi. Sebbene l'élite delle civiltà antiche dormisse nei letti, fino al Medioevo la maggior parte delle persone giaceva sul pavimento, separata da esso forse da un materasso o da una paglia. E se non era il pavimento, allora una semplice panca o un baule. Attraverso la paglia media, come elemento storico di una zona notte così come delle comunità insediate in genere, si discute del suo utilizzo come fuga temporanea dalla routine quotidiana".

© Hans Schubert
© Hans Schubert
Hotel da vivere tutti, non solo per il soggiorno ma per lavorare, rilassarsi e divertirsi
Hotel da vivere tutti, non solo per il soggiorno ma per lavorare, rilassarsi e divertirsi
L'ex carcere diventa un hotel di lusso sensazionale dove si dorme nelle celle dei detenuti
L'ex carcere diventa un hotel di lusso sensazionale dove si dorme nelle celle dei detenuti
L'ex sede centrale delle Poste e Telegrafi di Copenaghen diventa un hotel di lusso e sostenibilità
L'ex sede centrale delle Poste e Telegrafi di Copenaghen diventa un hotel di lusso e sostenibilità
476 di CS Design
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni